Succede tutto ed il suo contrario intorno al mondo della ciclabilità urbana: mentre la maggior parte delle amministrazioni municipali reagisce alla crescita della bici in città rafforzando le prescrizioni dei codici stradali che le vogliono giù dai marciapiedi, qualcuno approva misure esattamente opposte.

Succede nella cittadina di Boise, nell’Idaho, il cui City Council ha approvato martedì un’ordinanza che modifica i regolamenti comunali permettendo alle e-bike di circolare sui marciapiedi ed in altre aree pedonali.

photo credit: Nachett Radfahrer, die in die Augen schauen via photopin (license)

Sicuramente un gesto di grande apertura ed anche tolleranza nei confronti del nuovo mezzo di trasporto, la cui popolarità sta crescendo un po’ a tutte le latitudini.

La notizia, di portata senz’altro locale, si ascrive come precedente interessante in un panorama che sta, invece, prevedendo una discreta separazione di pedoni e bici – specie se a pedalata assistita – per questioni di sicurezza.

Basti pensare ai bandi emessi da New York, dai provvedimenti presi in Israele o alle ordinanze di diversi Comuni italiani e spagnoli che le bici, assieme ai pedoni nei centri città, non le vogliono.

Quale sarà la strada giusta?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here