Dalla Francia un sistema di parcheggi bici semplice ed intuitivo, dove i privati hanno libertà decisionale durante tutte le fasi di trattativa.

I due fondatori di Velhome_ via facebook.com

Cercasi parcheggi 

State girando in bici e vi serve un parcheggio sicuro nelle vicinanze? In Francia è molto probabile che risolvereste il vostro problema tramite lo smartphone. Se già la soluzione proposta da YesPark (ne abbiamo parlato qui) era una buon punto di arrivo, con Velhome le cose diventano ancora più facili. I parcheggi bici – lo ripetiamo ahìnoi troppo spesso – sono l’anello debole di tutto il meccanismo di diffusione ciclistica, proprio perché mancano quegli elementi di semplicità in grado di conciliarsi con il principio di libertà che rappresentano le biciclette. Velhome, per quanto non del tutto risolutiva, è un’idea ha il pregio di perseguire la causa in questione, grazie ad uno snellimento di procedure assolutamente importante per il ciclismo urbano.

Ecco Velhome 

Velhome è una piattaforma web francese che mette in contatto chi cerca un parcheggio per la bici con chi ne offre uno. Tutto qui. Il sistema è davvero così semplice, non ci sono costi né limitazioni per la tipologia di bici: registrandosi sul sito ufficiale si può accedere al servizio sia come host (possessore di parcheggio) che come fruitore. Quando cerchiamo un posto bici su Velhome ci appare una mappa con la collocazione dei parcheggi disponibili: cliccando sopra ad uno di questi vedremo tutti i dati più nel dettaglio, dove si trova, chi è il proprietario, di che tipo di spazio si tratta, ecc. La piattaforma ci mette quindi in contatto con il proprietario del parcheggio e a quel punto tutto avviene in totale autonomia

Si paga? 

Utilizzando Velhome non dobbiamo pagare una quota fissa come con YesPark, potremmo addirittura non dover pagare affatto, tutto dipende dagli accordi che prendiamo con l’altra parte coinvolta. Per forza di cose il sistema funziona solo tra privati, perché deve garantire un buon livello di tutela per gli utenti. Sul sito dei due giovani fondatori campeggiano i valori su cui si fonda Velhome: solidarietà, fiducia, semplicità. E’ proprio quest’ultimo punto quello su cui concentrarsi: Velhome potrebbe (e probabilmente lo è) non essere perfetta ma va nella direzione concettualmente giusta perché asseconda i criteri che portano una persona a scegliere di guidare una bici. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here