JobRad è una piattaforma di leasing aziendale pensata per le biciclette che incentiva i datori di lavoro e premia i loro dipendenti.

via facebook.com

Leasing e biciclette 

Come avvicinare le persone al ciclismo? Esistono vari sistemi, uno dei tanti – poco battuto quanto efficace – è certamente il leasing. Utile laddove il problema è di tipo economico, questo particolare contratto prevede che, dietro pagamento rateale, venga concesso l’utilizzo di un bene per un determinato periodo di tempo. Alla scadenza del contratto si può acquistare il bene per intero pagando la differenza che serve per arrivare al prezzo pieno; in caso contrario è come se si fosse usufruito del bene tramite un semplice affitto. Largamente utilizzato in campo automobilistico il metodo sembra non avere altrettanto successo nel mondo bici, soprattutto se urbane. Ciò è probabilmente dovuto ai ben noti fattori indiretti legati all’acquisto di una bicicletta, in primis quello dei parcheggi. Fuori dall’Italia esistono però delle soluzioni come JobRad che permettono di sfruttare il leasing arginando i difetti che potrebbe comportare o, quantomeno, mettendone molto in risalto gli aspetti vantaggiosi

via facebook.com

VanMoof colpisce ancora 

Come funziona JobRad? In pratica le aziende clienti di questa piattaforma consentono a propri dipendenti la possibilità di noleggiare una bicicletta ad un prezzo inferiore rispetto a quello di mercato. Dopo un certo lasso di tempo il dipendente può scegliere se completare l’acquisto della bici oppure no, essendo di fatto un leasing. Se sceglie di farlo il risparmio è di circa il 40%, perché l’azienda che aderisce a JobRad gode di benefits economici che le permettono di offrire le biciclette ad un prezzo molto conveniente. Pochi giorni fa VanMoof ha annunciato che anche i suoi modelli S3 e X3 potranno essere acquistati in questo modo e per soli 83€ al mese. Il prezzo include non solo la bici stessa, ma anche la protezione antifurto VanMoof Peace of Mind e la manutenzione. JobRad purtroppo non è ancora attivo in Italia, diversamente ad esempio dalla Germania dove tra i modelli disponibili ci sono anche quelli di Canyon

Credit: via newatlas.com

Bike-to-bonus  

Il sistema mette insieme l’idea di bonus con quello del bike-to-work aziendale, una combinazione che non va assolutamente sottovalutata. Sempre più persone infatti decidono di abbandonare la propria auto e di passare alle e-bike, in particolare nelle grandi città: spesso però sono incentivate male e ciò può essere controproducente (ne abbiamo parlato qui). Uno studio YouGov commissionato da VanMoof ha recentemente dimostrato che il 28% della popolazione di Berlino ritiene che la città dovrebbe dare la priorità ai ciclisti; il 33% dei berlinesi preferirebbe usare la bicicletta invece dell’auto se potesse, e questo numero sale fino al 47% tra i 25-34enni.

via facebook.com

C’è ancora molto da lavorare ma i sistemi come quello di JobRad devono pian piano diventare un modello da seguire e da perfezionare. Per chi volesse approfondire o volesse utilizzare JobRad nella sua azienda ecco il link al sito ufficiale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here