La convivenza tra ciclisti e automobilisti non è mai stata affar semplice: con la crescita di questi anni dell’utilizzo della bici, è facile prevedere che lo sarà sempre meno se non si ricorrerà alla giusta dose di educazione.

Un concetto valido reciprocamente e al quale dovremmo essere tutti ancor più sensibili oggi, dato che viviamo in un’epoca che ha esasperato individualismi, competizione e relativi stress.

Il rispetto reciproco è un qualcosa che non si può mai dare per scontato, proprio per non dimenticarne il valore: anche per questo motivo una delle aziende più impegnate – nonché, ovviamente, interessate – alla crescita delle mobilità ciclabile, ossia Shimano, ha deciso di fornire alcuni utili consigli per una civile convivenza tra auto e biciclette.

Alessandro Fabian
Alessandro Fabian

 

 

Dopo Bosch, anche Shimano, che tasta con mano la diffusione del fenomeno ebike contando le vendite del suo sistema Shimano Steps, ha così stilato un decalogo comportamentale (per la verità, in 5 punti). Fondamentale l’apporto del triathleta italiano Alessandro Fabian, che ha messo la disposizione la sua esperienza di pluri-campione della disciplina.

I 5 consigli di Fabian sono adatti a tutti, dal ciclista amatoriale che controlla con padronanza il mezzo, al neofita che ha inforcato la bici (o l’ebike) per trovare una scorciatoia sostenibile nei meandri del trasporto cittadino.

Vediamoli dunque insieme!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here