VanMoof, azienda olandese conosciuta per la sua bici dal telaio inconfondibile e dal suo sistema di sicurezza smart, produce anche interessanti accessori. In linea con l’aspetto minimale delle biciclette che produce ha reinventato un gadget che non ha mai avuto vita facile. Cliché femminile delle bici per signora, il cestino anteriore è spesso ancora un tabù nelle bici da uomo, dove sembra si debbano ricercare esclusivamente le forme aggressive e accattivanti.

Fortunatamente l’eleganza scende come forza conciliatrice in questo contesto, sdoganando prodotti etichettati come prerogativa di una certa categoria.

I portapacchi progettati da VanMoof si potrebbero definire unisex (nonostante nei nomi abbiamo ancora dei rimandi di genere), concepiti con uno stile unico e adatti alle varie esigenze, tenendo conto in particolar modo dell’incolumità di ciò che viene trasportato. Purtroppo disponibili soltanto per la bicicletta di proprietà dell’azienda sono però un esempio di come si possa affrontare il problema senza stravolgerne la natura.

 

Leggi anche: 

Cargo o non cargo? TReGo!

 

I materiali utilizzati innanzitutto sono inusuali, alluminio, legno massello e bambù, mentre il concept si basa sull’idea di intercambiabilità. Una base in plastica da incastrare nel geniale tubo principale del telaio della VanMoff, diventa il piano d’appoggio su cui montare le due versioni dei “carrier” attualmente disponibili.

VanMoof Bamboo Carrier via Instagram

La prima si chiama Waitress Set, ed è il modello che ricorda più da vicino il classico cestino anteriore. Tuttavia il fondo in legno e la struttura contenitiva in alluminio gli consentono di acquisire maggiore resistenza agli urti e di riuscire a trasportare fino 10 kg senza pericolo di sfondamento.

Bambooman Set è invece adatto a chiunque abbia da trasportare qualcosa con una forma strana o molto voluminosa: potrà infatti contare su questa piccola tavola rifinita in bamboo e dotata di comodi elastici che vanno a tenere saldamente agganciato alla bici il vostro carico. Ricorda molto un portapacchi posteriore portato in posizione avanzata.

 

 

Per chi, infine, preferisce dotarsi di un ripiano su cui magari aggiungere elastici e cavi, può dotarsi soltanto della base in plastica Naked che, a mio modo di vedere, è la più interessante di tutte e due, per quanto vada necessariamente completata con qualcosa.

Un esperimento nobile quindi, con i suoi limiti, non ultimo il fatto che sia dedicato ad un solo modello, ma interessante se preso come modello da esportare magari in una sua versione “open source”.

Sul sito di VanMoff Waitress set e Bamboo set sono venduti a 89€, mentre la base Naked a 40€.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here