Chi ha detto che le luci Led per bici debbano avere una certa forma? In effetti nessuno: Freemaster è un esempio di come rendere originale anche il modo di segnalarvi nel traffico.

L’importante è che svolgano il loro compito: farvi vedere. Se, poi, hanno una forma particolare, beh, questo è un vantaggio estetico che le biciclette hanno rispetto ad altri mezzi di trasporto.

luci led per bici freemaster

Luci led per bici: perché non a forma di cuore?

La normativa sulla fanaleria non impone vincoli di forma e la tecnologia a Led, ormai quella in assoluto più conveniente, nemmeno: c’era dunque da aspettarsi che anche i fanali della vostra bicicletta sarebbero diventati oggetto di una ricerca estetica.

Se vi piace l’idea di non distinguervi nel traffico per il classico atteggiamento nervoso che domina le strade, ma, anzi, vorreste trasmettere un approccio zen nell’affrontare il traffico, ecco, Freemaster ha la soluzione.

luci led per bici freemaster

 

 

Sicuramente le sue luci led posteriori, con la loro forma a cuore, lasceranno interdetti i classici automobilisti in perenne gara con il mondo: di certo non passerete inosservati, distinguendovi come portatori di un messaggio d’amore nei confronti della bici.

Un’originalità a buon mercato

Le luci led per bici marchiate Freemaster offrono cinque modalità di illuminazione, per 6 ore di funzionamento. La batteria è agli ioni di litio (800 mAh, leggermente meno di quella di un comune smartphone) e la ricarica si effettua comodamente tramite porta USB.

 

 

Facile da installare, si applicano con del velcro: la ten una è garantita anche in caso di pioggia grazie all’impermeabilità del materiale.

Uno sfizio che non costa molto: distinguersi con questa singolare luce posteriore costa meno di 10€ e si trova in vendita nella versione spagnola di Amazon.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here