Dopo un 2017 che l’ha vista sul podio dei mondiali 70.3 e degli X-Terra a Maui (USA) e un 2018 che si è concluso con la vittoria all’Ironman di Barcelona con il tempo di 8:34.57 (miglior tempo femminile nella storia della triplice tedesca) dal 2019 la campionessa tedesca entra a far parte del Team Erdinger Alkoholfrei.

Il bolide di Laura: Canyon Speedmax WMN CF SLX 8

Con lei Canyon, un brand che Laura desidera da molto tempo: “Al mio primo triathlon, circa sette anni fa, ho corso su una normale bici da strada, e a un certo punto sono stata superata da una bici da triathlon e ho pensato: “Wow, voglio una bici come quella!” e quella bici era una Canyon Speedmax, la stessa con cui gareggerò nella prossima stagione”.

Una collaborazione a 360°

I progettisti di Canyon e tutti gli ingegneri infatti, apprezzano gli atleti che possono fornire loro un feedback approfondito: ad alti livelli persino dei piccoli cambiamenti possono fare la differenza, e questo è ciò che ci permette di costruire le biciclette più veloci possibili.
Ora non serve che allenarsi per gli appuntamenti clou della stagione: Kona, naturalmente, ma anche i campionati mondiali di IM 70.3 in programma a Nizza nel mese di settembre.

www.canyon.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here