Ho preparato una Energy buddha bowl che contiene tutti i macro e micro nutrienti che vi ha presentato il Dott. Giannone. Colorata, ricca e bilanciata, rappresenta di sicuro un pasto completo e nutriente. 

Ho usato consistenze diverse e cotture differenti, nonché qualche alimento magari poco noto come il sedano rapa o il sorgo. Non è veloce come una classica “insalatona”, anche se in fondo è più complessa a dirsi che a farsi. 

Da sportiva appassionata ritengo che, così come dedichiamo ore e ore agli allenamenti, allo stesso modo vada dedicato il giusto tempo al cibo, perché anch’esso svolge una parte fondamentale nella nostra preparazione atletica.  

Energy buddha bowl

Ingredienti (indicativi per 2 persone)

  • 3 Uova
  • Mezzo Cavolo rosso
  • Mezzo sedano rapa
  • Spinacino fresco (o insalata a piacere)
  • Mezza Melagrana
  • 1 Avocado
  • 5/6 Prugne secche
  • 160 gr Sorgo 
  • Una patata americana dolce 
  • Noci q.b. 
  • Olio Extravergine di Oliva (di seguito EVO) q.b.
  • Sale q.b.
  • Rosmarino 

 


 

Preparazione

 

1

Sodiamo le uova e le lasciamo raffreddare.

Energy buddha bowl

2

Procediamo tagliando a striscioline il cavolo rosso e scottandolo in padella con un filo di olio EVO, avendo cura di lasciarlo croccante.

Energy buddha bowl

3

A questo punto puliamo il sedano rapa per ottenerne dei dadini da cuocere in forno per 15 minuti: anche qui, un filo di olio EVO sarà sufficiente.

4

Laviamo quindi lo spinacino, puliamo la melagrana e tagliamo l’avocado a fettine.

Energy buddha bowl

5

Prepariamo la patata dolce tagliandola a dadini e la cuociamo a vapore una decina di minuti.

Energy buddha bowl

6

Veniamo adesso al sorgo (che, tra l’altro, è un cereale gluten free): in questo caso vi consiglio di seguire le istruzioni sulla confezione, che di solito prevedono un ammollo di qualche ora ed una cottura per assorbimento, come fosse un risotto. Se preferite, validi sostituti del sorgo sono grano saraceno, riso o miglio. 

Energy buddha bowl

7

Quasi a fine cottura aggiungiamo le prugne secche fatte a dadini, la patata dolce, il rosmarino e le noci a pezzetti: amalgamiamo bene il tutto e dosiamo di sale.

End

Non resta che mettere tutti gli ingredienti separatamente in una capiente ciotola e condire con olio EVO.

😉 Buon appetito!

 

 

 

 

Sara CasarinSara Casarin inizia a nuotare a tre anni e non smette più di fare sport: ciclista appassionata, nuotatrice di fondo in acque libere, foodblogger, Sara è una studiosa amante della cucina sana e naturale, che ama proporre nelle sue ricette pensate per chi non può vivere senza sport.

Contatti: GioiaNelPiattoFacebook

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here