Domenica 13 dicembre 2020 alle 15,00 CET – il Chapter italiano di World Bicycle
Relief – organizza “RegalaStaBici”, asta online di biciclette, telai e accessori donati dai
produttori.

Per una giusta causa

Nei Paesi in cui World Bicycle Relief opera, la pandemia scoppiata in seguito al dilagare del virus Covid-19, ha incrementato le richieste di biciclette da parte delle piccole comunità rurali. Ogni azione si è rivelata urgente e tremendamente necessaria come informare le popolazioni dei rischi della pandemia, spiegare le più adeguate misure di precauzione, erogare cure e dispensare farmaci. La bicicletta si è dimostrata quindi il mezzo più efficace per raggiungere anche i villaggi più remoti. Da marzo ad agosto 2.365 biciclette “di emergenza” sono state assemblate e distribuite da WBR a medici e operatori sanitari in Kenya, Zimbabwe, Zambia, Malawi e Colombia.

Come partecipare?

Giovanni Storti

Per concorrere all’asta di domenica 13 Dicembre – il cui battitore sarà l’attore Giovanni Storti del trio Aldo, Giovanni e Giacomo – basterà collegarsi alla piattaforma che verrà indicata nella pagina dedicata alla campagna di fundraising Give the power of bicycles! sul sito World Bicycle Relief. Si ringraziamo anticipatamente i produttori di biciclette che hanno aderito all’appello; essi saranno citati sulla pagina Facebook Supporter di World Bicycle Relief, oltre che nelle successive comunicazioni.

Ma chi è World Bicycle Relief?

E’ un’organizzazione non profit che crede nella bicicletta come catalizzatore del futuro e di nuove possibilità per il sud del mondo. Costruisce fabbriche di
assemblaggio, forma meccanici del settore ciclo e destina le robuste biciclette Buffalo alle popolazioni dei villaggi più remoti. In questi luoghi opera da anni nei paesi africani, asiatici e sudamericani; contribuisce a tutta la filiera delle due ruote – dalla fabbricazione alla distribuzione – con donazioni e monitoraggio dei risultati. Ecco alcuni dati dal 2005 al 2019: 

  • 506.257 biciclette Buffalo consegnate
  • 2.323 ciclo-meccanici formati
  • 76% dei fondi raccolti devoluti direttamente in donazioni (18% in azioni di fundraising, 6% management).

Fonte ufficio stampa Francesca Luzzana

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here