Chi va in bici tutti i giorni o quasi si fa la doccia quotidianamente. Ecco a cosa stare attenti per non rovinare la pelle e i capelli.

Peter Sagan – PH Credit Hans Grohe

Sembreremo impopolari nell’affermare ciò ma, per quanto grande sia il bisogno di igiene e pulizia di uno sportivo, lavarsi frequentemente con docciaschiuma e shampoo non è poi così salutare. Il loro utilizzo disidrata cute e capelli rovinando la naturale barriera acida della pelle. Le sostanze lavanti rimuovono il sebo dalla pelle seccandola, causando prurito e tensione; persino un malfunzionamento delle ghiandole sebacee, forfora e perdita di capelli. Chi fa sport ogni giorno non dovrebbe lavarseli più di due o tre volte alla settimana con lo shampoo. Spesso basta semplicemente sciacquarli con acqua, a meno che non siano sudatissimi o si svolgano attività a contatto con fango e terra (ciclocross, MTB).

Usare acqua tiepida

La maggior parte delle persone si lavano più intensamente di quanto sia benefico per la pelle e la sua funzione di barriera. Il sudore può irritare ma è solubile in acqua, quindi basterebbe sciacquarlo via con acqua tiepida e una spugna. Il costante uso di docciaschiuma profumati rovina l’epidermide. Nello sport in generale fa eccezione il nuoto in acqua salata o clorata (piscina), perché in questo caso conviene effettivamente lavare i residui sia dalla pelle che dai capelli.

Utilizzare prodotti di qualità

I comuni shampoo e docciaschiuma sono costituiti per lo più da acqua, olio, profumo e tensioattivi come il sodio lauriletere solfato. Quest’ultimo fa schiumare splendidamente i prodotti ma, allo stesso tempo, attacca la barriera acida seccando pelle e capelli. Gli shampoo economici presentano spesso anche un’alta concentrazione di siliconi, che avvolgono capelli e cute con una pellicola per nulla naturale. Al momento dell’acquisto sarebbe opportuno scegliere prodotti con tensioattivi più delicati al pH neutro e ricchi di sostanze nutritive di alta qualità.

Per la pelle

Dopo la pulizia è indispensabile ripristinare la barriera protettiva della pelle e sostituire i grassi persi con sostanze nutrienti. A seconda del tipo di pelle può essere sufficiente utilizzare una lozione idratante per il corpo oppure, soprattutto per chi tende ad avere la pelle secca, una crema più nutriente.

Per il capello

Sui capelli si consiglia di applicare sempre un balsamo dopo il lavaggio, lasciare agire per un minuto e poi risciacquare. I balsami contengono proteine, regolatori di acidità e oli che chiudono le cuticole del capello aperte dal lavaggio.

Attenzione ai raggi UVA

Gli atleti che trascorrono molto tempo all’aria aperta dovrebbero utilizzare prodotti per la cura del corpo e dei capelli con protezione UVA. Chi si allena in bicicletta consigliamo di legare i capelli lunghi in una treccia per proteggerli dalla polvere e dagli influssi ambientali.

Fonte Datasport

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here