Introducendo una nuova linea di trasmissioni, Campagnolo aggiunge “movimento” ai telai in una maniera mai sperimentata prima. Nei gruppi Record e Super Record, l’arrivo delle versioni MOVEMENT 12, rappresenta una pietra miliare molto significativa nell’evoluzione del cambio meccanico.

Proiettati nel futuro

Le nuove trasmissioni a 12 velocità, disponibili in versione sia rim che disc, inaugurano una nuova era in termini di prestazioni, comfort e affidabilità introducendo tantissime nuove tecnologie e molteplici soluzioni.

Visivamente i nuovi cambi hanno un aspetto audace ma, l’accattivante e moderno design italiano, è soprattutto funzionale e strumentale per assicurare le prestazioni desiderate. La forma di ogni componente è incentrata sull’efficienza e il design entra a far parte dell’equazione soltanto dopo aver garantito prestazioni e affidabilità. La straordinaria ergonomia, diventata la carta vincente di Campagnolo, non solo risulta migliorata bensì è anche più personalizzabile.

Gli studi ergonomici sull’Ergopower

Ergopower Super Record 2019 – Photo Credit Campagnolo

L’Ergopower in versione rim brake offre diverse posizioni per accogliere meglio mani con dimensioni e preferenze diverse. La versione disc brake, invece, incorpora il sistema AMS e la regolazione della posizione iniziale assicurando un’ergonomia personalizzata. La sensibilità e la forma di Ergopower si aggiungono all’apprezzata e super collaudata filosofia
di Campagnolo “one-lever-one-action”. Tutto questo per garantire un controllo sicuro dei comandi in qualsiasi condizione o situazione di guida della bici.

Il nuovo cambio a 12 rapporti

Cambio Super Record 2019 a 12V – Photo Credit Campagnolo

Il cambio a 12 velocità non soltanto incorpora tutta una serie di tecnologie all’avanguardia come, per esempio, una nuova curva di traiettoria ottimizzata attorno ai pacchi pignone 11-
29 e 11-32, ma rappresenta anche l’evoluzione della tecnologia EMBRACE (introdotta per la prima volta nei gruppi Rev11+). Lo step successivo prende il nome di 3D EMBRACE, una tecnologia che non solo mantiene il cambio orientato verticalmente nella posizione perfetta
per ogni pignone, ma ora lo proietta lungo l’asse anteriore e posteriore di ogni singolo ingranaggio.

Le cassette e la catena a 12 velocità

Pacco pignoni 12V Super Record 11×32 – 2019 – Photo Credit Campagnolo

Con l’introduzione delle 12 marce si ovvia di fatto alla necessità di un’ampia gamma di pacchi pignoni. I ciclisti possono scegliere tra l’11-29 e l’11-32 senza compromessi
in termini di rapporto. I nuovi pacchi pignoni sono perfettamente compatibili con gli attuali corpi mozzo libero; il passo posteriore resta identico per cui – il corridore – può continuare a utilizzare le stesse ruote e lo stesso telaio senza alcun problema.

CATENA 12V Super Record 2019 – Photo Credit Campagnolo

La nuova catena per 12 marce, sebbene sottile e leggera, si innesta anche più rapidamente e assicura la stessa esatta durata dei suoi predecessori per 11 rapporti. Una geniale soluzione che opera nello stesso spazio, con la stessa precisione e senza comportare alcuna
rinuncia all’affidabilità della catena

Il deragliatore

Deragliatore Super Record 2019 – Photo Credit Campagnolo

Nel nuovo deragliatore una configurazione con semibiella e biella esterna separate elimina la corsa libera – consentendo una deragliata in salita più immediata e reattiva – mentre il nuovo angolo di traiettoria permette l’uso di pneumatici larghi fino a 32 mm.

Le guarniture Record e Super Record

Guarnitura Super Record 50×34 Compact 2019 – Photo Credit Campagnolo

Le nuove guarniture Super Record e Record sono perfettamente compatibili con i sistemi rim brake e disc brake. Il design, più filante e aerodinamico, incorpora la soluzione a quattro bracci e otto bulloni consentendo l’intercambiabilità tra le combinazioni di ingranaggi. Invece la rigidità strutturale, che elimina la torsione laterale della guarnitura, è stata aumentata nel modello Super Record cavo in fibra di carbonio.

I freni

Freno rim brake Super Record 2019 – Photo Credit Campagnolo

Infine i freni. Che si adottino i rim brake tradizionali, direct mount o disc brake, Campagnolo  ha studiato una soluzione ad alte prestazioni, specifica per i nuovi gruppi. I tecnici hanno progettato nuovi freni a doppio fulcro con pinza tradizionale dal
profilo aerodinamico per conferire la massima potenza, modularità e compatibilità con pneumatici larghi fino a 28 mm.

Riassumendo…

Il gruppo Movement 12 di Campagnolo rappresenta un audace passo in avanti nella trasmissione meccanica. In quanto tale è il modo migliore per permettere di creare una bicicletta performante che sia la migliore sintesi tra tradizione e modernità.

4 COMMENTI

  1. In sostanza avendo ora una guarnitura super record con le corone anteriori 50/34 e cassetta da 11 rapporti posso cambiare la sola cassetta da 12 , la catena e il deragliatore o che altro ? Poi la cassetta che prevede l’ultimo pignone da 32 che sequenza hanno gli altri ? Es 11.12.13.14.15. 17.19 .21 .23.26.29.32 .Sarebbe eccezionale

    • Ciao Giovanni, ho inoltrato la tua e-mail al product manager di Campagnolo.
      Appena mi risponderà ti farò sapere in merito.

      Buona giornata e continua a seguirci.

      Roberto Zanetti.

    • Ciao Alessandro, sono Roberto Zanetti di BiciTech.
      Ho appena avuto risposta dal product manager di Campagnolo:
      – il nuovo gruppo Movement 12V direct mount (freni tradizionali) è già in consegna; quello con freni a disco da metà giugno
      – Per il prezzo bisogna affidarsi a un dealer autorizzato Campagnolo e valutare singolarmente la proposta a secondo dell’allestimento scelto.
      Buone pedalate.
      Roberto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here