Otto e-bike su dieci, in Asia e specialmente in Cina, utilizzano batterie al piombo acido. Adesso la musica starebbe per cambiare, contestualmente ad una crescita di tutto il settore e-bike. Samsung SDI, produttore sudcoreani di celle agli ioni di litio per batterie, è certo che un vero e proprio boom si stia per verificare nelle vendite di biciclette a pedalata assistita: nel settore delle batterie, la conversione della flotta circolante nei Paesi asiatici rappresenta un ulteriore terreno di conquista.

B3, firma internazionale di analisi di mercato, attribuisce a Samsung SDI il 27% del mercato globale delle celle per batterie destinate all’industria del ciclo, facendone il primo produttore al mondo davanti a Panasonic, Sony e LG.

Sulle pagine sella sezione Biz&Tech del Korean Times, i vertici di Samsung SDI si sono dichiarati più che ottimisti per il futuro della pedalata assistita: quella prevista per l’anno in corso è infatti una crescita dagli attuali 214 milioni di celle prodotte a 252 milioni, pari ad un +18%.

Inizialmente focalizzata su Europa ed Asia, il marchio sudcoreano sta entrando sui mercati delle e-bike di diversi altri scenari in rapida formazione.

L’anno passato la società ha acquisito la Austrian Magna Steyr Battery Sistema GmbH & Co. OG, che permette a Samsung stessa di occuparsi anche della produzione di interi pacchi batterie anche per il comparto automobilistico a zero emissioni.

photo credit: Harry McGregor power of 10 via photopin (license)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here