E’ stata presentata nei giorni scorsi ufficialmente, dopo alcune “comparse” in incognito in occasione delle due prove di Coppa del Mondo XCO, la nuova Focus Raven Max, la bici a cui in molti accreditano il segreto della rinascita sportiva del biker svizzero Florian Vogel. Non sappiamo se questo sia vero, ma sicuramente la nuova nata in casa Focus sfrutta l’esperienza e la collaborazione con il Team pro XC.

Dal punto di vista tecnico la nuova Raven Max punta su un telaio in carbonio particolarmente leggero (885 gr), e sulla versatilità (29” e 27,5”), offrendo una bici XC da corsa tra le più innovative. L’inclinazione della sella (74,5°) garantisce la piena pressione sui pedali, trasformando in modo efficiente ogni colpo di pedale in propulsione.
E proposta in diversi allestimenti: 8 con ruote da 29”, tre con quelle da 27,5” e una dedicata alle donne, compresa una versione (Factory) con la forcella rigida per gare pianeggianti.

Gli ingegneri tedeschi hanno curato con maniacale attenzione diversi particolari, come il punto di raccordo tra il tubo orizzontale e il verticale reggisella, creando una struttura esteticamente gradevole e efficiente, che insieme con il telaio, assorbe i piccoli urti del sentiero. Un elemento, questo come altre innovative soluzioni, reso possibile attraverso la cooperazione allo sviluppo intenso con l’attuale campione XC tedesco Markus Schulte-Lünzum e l’ex campione europeo Florian Vogel dalla Svizzera. Sia Markus e Florian utilizzano la Raven Max per la loro stagione in Coppa del Mondo 2015 UCI a conferma della grande vocazione “prestazionale” di questa bicicletta, adesso alla portata di tutti… o quasi.

Geometry_Raven Max_EN

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here