Dureranno 50 minuti e non più 40 le gare cyclo-cross Elite donne: a deciderlo è stata l’UCI, che ha così ridotto il divario con i colleghi uomini, che corrono attualmente sull’ora intera.

La competizioni di categoria Elite femminile vanno ad appaiarsi invece alla durata della categoria Under 23 maschile.

Alcune novità arrivano anche per la donne Junior del cyclo-cross, con la possibilità da parte delle federazioni nazionali di aggiungere la categoria ai campionati nazionali a partire dalla stagione 2019-2020.

cyclo-cross
photo credit: Bob Mical 2013 VA Cyclocross Championship via photopin (license)

Le donne Junior del cyclo-cross saranno anche incluse nei Campionati del Mondo 2020 di Dübendorf, in Svizzera e, dalla stagione ancora successiva, vale a dire quella 2020-21, le gare di categoria potranno entrare a far parte anche di altri eventi del calendario UCI, nonché della Continental Championship.

L’idea dell’UCI è di rendere in futuro obbligatoria la presenza di una competizione Junior femminile in tutti gli eventi del calendario.

Si tratta di una decisione che è definibile eredità dell’ammissione delle donne Elite cyclo-cross nella World Championship nel lontano 2000, a seguito della quale il movimento rosa è cresciuto esponenzialmente di anno in anno.

Nel 2016 erano state aggiunte le categorie U23, mentre in questa stagione sono stati equiparati i premi tra Elite uomini e donne nella classifica generale della World Cup.

L’ultimo passo sarà, si pensa entro il 2022, l’omogeneizzazione dei premi individuali nella World Cup.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here