Si sono ufficialmente aperte le iscrizioni alla terza edizione di ComuniCiclabili, l’iniziativa che premia le municipalità bike friendly dello stivale. Organizzata da FIAB, Federazione Italiana Amici della Bicicletta, la rassegna 2020 assegnerà, come fatto nelle scorse due edizioni, le “bandiere gialle” della ciclabilità ai Comuni italiani.

Per il 2020 la novità più attesa è l’estensione della validità del riconoscimento a tre anni, come incentivo per le amministrazioni messe così in grado di vantare un fiore all’occhiello nella propria gestione.

Credit: image via ComuniCiclabili.it

Quant’è ciclabile la tua città?

ComuniCiclabili è un’iniziativa nata in seno a FIAB per segnalare e promuovere quelle municipalità che si sono distinte in quanto a best practices sulla ciclabilità urbana. 

Studiando dei criteri di valutazione oggettivi, ComuniCiclabili valuta l’accessibilità del territorio e dei servizi per ciclisti delle città che si candidano.

L’obiettivo è non soltanto quello di elargire riconoscimenti al buon operato dei singoli, ma anche di stimolare le pubbliche amministrazioni a migliorare gli aspetti legati alla viabilità a pedali, oltre che di fornire uno strumento di valutazione per cicloturisti e cittadini.

Credit: image via ComuniCiclabili.it

ComuniCiclabili 2019-2020, le novità

La principale novità di questa edizione sarà l’estensione della validità della bandiera gialla a tre anni: il punteggio – da uno a cinque bike smile – potrà infatti essere riconfermato attraverso una serie di verifiche in itinere.

Le iscrizioni si sono aperte a Luglio 2019 e per tutti quei Comuni che si candideranno entro Settembre 2019, la valutazione arriverà già entro Novembre 2019.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito ufficiale ComuniCiclabili. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here