FOTO 2Le barrette di riso artigianali ideate da gliAironi, l’azienda che da cinque generazioni coltiva riso nel cuore delle Grange vercellesi, confermano il loro successo ampliando la gamma dei gusti disponibili.
Già proposte in due tipologie (ai frutti rossi e con nocciole, fave di cacao e semi di lino), le Rice Bar realizzate con riso integrale si arricchiscono da oggi di quattro nuovi gusti: prugna, semi di zucca e bacche di goji; cocco, fave di cacao e semi di girasole; cocco, papaya, banana e ananas; fichi, mandorle e semi di lino.
Le barrette gliAironi, nate in collaborazione con Marco Bianchi, cuoco per vocazione e divulgatore scientifico nella squadra del professor Umberto Veronesi, traggono la loro semplicità e naturalezza dall’essere prodotte con pochi ingredienti (riso integrale, sciroppo di riso, frutta secca e semi) e sono state ideate per rispondere a un’esigenza di mercato privo, sino alla loro introduzione, di un sostitutivo del pasto di questa tipologia così attento ai valori salutistici. Senza zuccheri aggiunti e senza glutine!
Con queste barrette – spiega Marco Bianchi che ne firma le confezioni in commercio – abbiamo cercato di ricreare un prodotto genuino e salutare, come quelli che si possono realizzare in casa e che spesso ho raccontato nei miei libri. Le Rice Bar sono un prodotto sano di cui non esiste un alter ego in commercio: nascono da un’attenta selezione delle materie prime utilizzate, sono prodotte da una base di fiocchi di riso integrale, contengono pochissimi zuccheri semplici, sono ricche di frutta secca e disidratata nonché di elementi, come fibre, Omega3, composti ad azione antiossidante e antiradicalica, che giovano alla nostra salute. Insomma – conclude Marco Bianchi – le Rice Bar sono buone e fanno bene, e soprattutto possono essere consumate non solo dagli sportivi, ma proprio da tutti come uno spuntino o come snack pre e post allenamento”.
“La nostra passione per il riso, unita alla ricerca di prodotti buoni e “puliti”– racconta Gabriele Conte, responsabile marketing dell’Azienda gliAironi – “ci ha portato alla realizzazione delle prime barrette artigianali, prodotte presso il nostro stabilimento in Piemonte, a partire da materie prime locali quali ad esempio il riso integrale e la frutta secca e ponendo sempre particolare attenzione alla selezione degli ingredienti utilizzati e ad una ricettazione molto semplice e facilmente comprensibile dal cliente. La comunione di idee sul progetto Rice Bar con Marco Bianchi è stata la conferma della ‘vicinanza’ di visioni tra la nostra Azienda e un illustre rappresentante del panorama di divulgazione salutistica alimentare a livello nazionale”.
gliAironi da cinque generazioni dedica la propria esistenza al miglioramento delle condizioni colturali nelle Grange vercellesi. Cuore della produzione è il riso Carnaroli di cui selezionano le migliori partite nella ricerca dell’eccellenza.
Una ricerca costante della perfezione, dovuta anche alla figura in azienda di Michele Perinotti che è tecnologo alimentare, ha consentito che i più rinomati Chef internazionali abbiano scelto il riso gliAironi riconoscendovi una personalità straordinaria in cucina.
Le Rice Bar fanno parte della nuova linea di produzione gliAironi Wellness che si affianca alle altre già presenti sul mercato: Bersaglio, Room Selection, Art & Food, Riso in fermento,Risotti e Pasticceria.
L’azienda, che produce il riso Carnaroli anche per Jamie Oliver, ha lanciato il marchio bio Le Grange, è presente con tutta la gamma nei punti vendita EATALY, da ottobre anche in 120 punti vendita Marks&Spencer in Uk ed è distribuita dal GruppoDAC per il canale ristorazione e da D&C per il canale dettaglio.
Per maggiori informazioni www.gliaironi.it
FB: facebook.com/gliAironi
Twitter: @gliAironi_riso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here