Canyon presenta Grail, una bicicletta che supera definitivamente la distinzione tra la strada e l’off road – i due mondi contrapposti – in favore di una soluzione tecnologicamente avanzata in grado di adattarsi a tutti i terreni.

Photo Credit Canyon

Canyon Grail

Nella Grail l’area dove si è focalizzata l’attenzione degli ingegneri di Canyon è stata la risposta alla richiesta di comfort, aspetto cardine quando si parla di off road. Il risultato è nel nuovo Hover System, che introduce innovazione in aspetti chiave come il manubrio integrato davvero unico, l’affidabilità del reggisella VCLS 2.0 e un sistema di cerchioni e pneumatici tra i più avanzati di sempre.

La gamma Grail prevede sei modelli già disponibili in esclusiva su www.canyon.com/grail  tra i quali una versione pensata specificatamente per il pubblico femminile e il top di gamma Grail CF SLX.

Innovazione al comando

Il manubrio integrato Hover Bar – Photo Credit Canyon

Tra gli elementi più curiosi c’è senza dubbio l’Hover Bar che, a soli 120 grammi di peso in più rispetto a un manubrio tradizionale, presenta una doppia configurazione ideata per rispondere alle esigenze dei rider. Il manubrio a doppia barra si adatta perfettamente ai tratti in salita fornendo il giusto comfort nei tratti fuori strada e trasmette sicurezza e precisione di guida in discesa. A questo si unisce una Flex Area che sfrutta l’elasticità del carbonio, assorbendo al meglio i colpi e le vibrazioni.

Tutte le innovazioni pensate per Canyon Grail aumentano il controllo di guida a un livello superiore. Il passo allungato del telaio crea una corsa molto più stabile; le dimensioni del manubrio, dotato di un attacco più corto in stile MTB, assicurano invece una maggiore agilità nei tratti più tecnici. Tutti i modelli Grail sono equipaggiati con pneumatici Schwalbe G-ONE da 40 mm, abbinati a cerchi tubless-ready per una trazione senza precedenti.

Canyon Grail – Photo Credit Canyon

Telaio leggero e robusto

Il telaio Grail CF SLX, nella misura M, pesa solo 830 grammi. Questo dato lo rende adatto agli spostamenti agili ma abbastanza resistente per gestire e assorbire al meglio i colpi derivanti dalla guida fuori strada. Dal canto suo il cambio Shimano offre una vasta gamma di soluzioni, per passare da una superficie all’altra senza che sia necessario saltare continuamente i rapporti.

 

Proprio per le specifiche tecniche di cui sono muniti e per il fatto che si adattano perfettamente ai diversi terreni, i modelli Grail sono il mezzo ideale con il quale affrontare un lungo viaggio. In questo senso Canyon ha collaborato con Topeak alla creazione di un set di bagagli leggeri e robusti, pensanti appositamente per il “bikepacking” con una bici gravel di queste caratteristiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here