Da quando si parla di mobilità sostenibile, le e-bike stanno lentamente diventando una scelta popolare. I prezzi elevati però tendono a trattenerle dal mercato di massa e fare slittare la scelta di giorno in giorno. Eazy Bike, una startup svedese, ha tagliato drasticamente i costi con la creazione di un kit che trasforma qualsiasi vecchia bici in un e-bike, un’idea talmente diffusa che ormai premia chi rende l’operazione più svelta e semplice degli altri.

Il kit include una batteria, un motore, un sensore per il pedale, e, per il momento disponibile solo per gli Stati Uniti, un pulsante di accelerazione come optional. Tutto il dispositivo è impermeabile, in gran parte costruito in alluminio resistente, leggero, con un peso di meno di 5 chili.

L’installazione del kit risulta molto facile e Eazy Bike sostiene che si può trasformare la bici in meno di due minuti. Questo è solo l’ultimo di una serie di diversi prodotti che permettono di elettrificare una bicicletta: è giusto ricordare che questi kit per la maggior parte offrono la trasformazione in una bicicletta a pedalata assistita.

Ciò significa che il sistema elettrico entra in funzione soltanto quando il ciclista imprime la pedalata, e, viceversa, si spegne quando questa viene a mancare. Parlando di e-bike ci si riferisce a questo tipo di biciclette, salvo quando opportunamente specificato. E’ questo il caso, perché il pulsante di accelerazione che dicevamo, previsto per il mercato USA, fa sì che la e-bike non rientri più nella categoria a “pedalata assistita”, ma all’interno di quella, almeno in Italia, di “ciclomotore elettrico”, quindi soggetto a normativa specifica (che prevede, ad esempio, l’immatricolazione).

Una volta montato il kit Eazy Bike dunque, si inizia semplicemente a pedalare, e, raggiunti i 5 km/h, il motore, posto appena sotto i pedali, si attiva.

Come abbiamo visto, a seconda del mercato cui ci riferiamo, ci sono due diverse opzioni del motore. Per gli Stati Uniti, Eazy Bike dispone di un motore da 350 watt che spinge la bicicletta fino a 32 km/h. In Europa, il motore è ridotto a 250 watt per una velocità massima di 25 km/h. In una sola carica, il motore avrà una durata fino a 128 km. Una volta esaurita, una ricarica completa richiede da due a tre ore.

Eazy Bike ha appena iniziato la sua campagna su IndieGoGo con un obiettivo di finanziamento di $ 40.000 (33.400€). I primi adottanti possono pre-ordinare loro kit ebike a $ 159 (132€).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here