Secondo gli ultimi dati pubblicati nell’UE, oltre 2.000 ciclisti muoiono ogni anno a causa di incidenti stradali. Per gli Stati Uniti, i decessi sono in calo (800 ciclisti all’anno), ma, tuttavia, il numero di feriti va oltre i 45.000 all’ anno, dovuti per lo più da collisioni con altri veicoli. Come migliorare quindi la sicurezza dei ciclisti lungo le strade? Aumentando la visibilità della stessi. Come? Il metodo più semplice è sicuramente quello di incrementare la luminosità del mezzo rendendolo simile a quello degli autoveicoli. Un altro, forse più interessante, riguarda l’aumento di dimensioni della bicicletta: ci sono modelli che perseguono questa idea (rendendo inoltre migliore il trasporto di piccole merci e bambini), ma hanno dovuto fare i conti con i conseguenti problemi di peso e maneggevolezza, nonostante vi siano molti sviluppi sul fronte dei materiali. Anche su questo tema quindi ci sono pro e contro.

Tornando al primo sistema, è arrivato un prodotto che riesce ad integrare egregiamente un sistema di luci all’interno del sellino. Blink! nasce come azienda in Spagna, e si presenta con una gamma completa di selle che dotano qualsiasi bicicletta di un sistema di comunicazione con gli altri veicoli, quindi con di luce di stop, di frenata, luci lampeggianti e indicatori di manovra, nel rispetto delle condizioni e delle norme di circolazione necessarie per la guida in ambienti urbani. Il concetto Blink! fonde due elementi fondamentali per la bicicletta, il sedile e le luci, per offrire un sistema che mira a ridurre il numero di incidenti sulle strade.

Parte fondamentale è il manubrio, il quale comunica le decisioni del pilota attraverso B-linked, una connessione wireless, sfruttando inoltre la tecnologia SBS di frenata intelligente che intensifica il grado di luminosità fino al completo stop. Quando non attivo risulta praticamente invisibile all’interno del sellino che, ovviamente, non teme piogge, temporali o colpi di sole. Per quanto riguarda l’alimentazione, la batteria ricaricabile è dotata di una semplice connessione USB.

Blink! – Image via TodoMountainbike.net

Ma non è finita qui. Blink! è stato progettato con un design ed un processo produttivo dei materiali che lo rendono in grado di fornire maggiore stabilità al ciclista, distribuendo più uniformemente il suo peso lungo l’asse centrale e, grazie ad un alta percentuale di aria sapientemente organizzata al suo interno, di resistere alle sollecitazioni proveniente dal terreno durante la guida.

Un prodotto davvero ben congegnato, disponibile su Kickstarter in tre versioni da 75€, 79€ e 83€, l’ultimo dei quali, facente parte alla linea x-series, consente di modificare l’inclinazione per una posizione del ciclista a 45° e 60°.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here