Fixedeer AppendibiciImpenna, vola, salta e…arreda. La bici può diventare un elemento di design, che personalizza e rende unico un ambiente. Come? Con Fixedeer (http://www.eppela.com/ita/projects/929/fixedeer-portabici-da-interni), l’appendibici pensato da Mirko e Laura e approdato a caccia di fondi su Eppela, la principale piattaforma di crowdfunding italiana.
Partendo da un manubrio e una tavoletta di legno, Mirko e Laura hanno tagliato, sagomato, dipinto e incollato ed ecco il nuovo appendibici. Fixedeer, nome che nasce dall’unione dell’amore per il mondo fixed e dalla somiglianza con i trofei di caccia attaccati al muro (deer).
Cos’ha di diverso dagli altri appendibici? E’ bello e divertente da vedere, si può adattare ad ogni ambiente grazie alla completa personalizzazione che permette di scegliere sia il colore dei nastri avvolti intorno al manubrio sia del supporto in legno. E, inoltre, basta una parete libera e un Fixedeer per salvare la bici dai rigori dell’inverno, da malintenzionati o anche solo per averla lì, sempre vicino a noi.
Fixedeer è adatto per bici da corsa, single speed e scatto fisso, ma se il progetto su Eppela andrà a buon fine l’appendibici potrà essere realizzato anche per mountain bike, utilizzando altri tipi di legno e metodi diversi di nastratura dei manubri.
Sostenendo Fixedeer, oltre alla gratitudine dei progettisti, se il progetto raggiungerà il budget fissato i finanziatori riceveranno in anteprima un modello di appendibici personalizzato e unico.
Per ulteriori informazioni: www.eppela.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here