Ciclo-vacanze in Germania!

Sassonia

Sassonia: la via ciclabile dell’Elba

La via ciclabile dell’Elba, in Sassonia, regala a ogni metro la possibilità di scendere dalla sella per concedersi interessanti visite artistiche, culturali ed esperienze gastronomiche.   Varietà dei paesaggi e una grande offerta di bikehotels sono le caratteristiche distintive della zona. Il tratto più amato della Via...

Food&Wine sulla via ciclabile dell’Elba

Buona parte del divertimento di chi pedala lungo la via ciclabile dell’Elba è assicurato dai piaceri della gastronomia, della birra e del vino locale. Chi ama i piaceri della tavola e i sapori regionali può fermarsi alla birreria Braumanufaktur Schmilka che produce birre artigianali non filtrate e non pastorizzate, con materie prime di agricoltura biologica certificata.

Sempre nel villaggio biologico Schmilka da provare i prodotti da forno del mulino storico e panificio Schmilka. Al castello di Wackerbarth si organizzano degustazioni di vini e spumanti accompagnati da piatti locali e tour delle cantine e del vigneto.

Il Wine bar Naundorf a Radebeula – 1,3 km dalla pista ciclabile dell’Elba – è un’enoteca storica che serve vini sassoni e birre locali in un’atmosfera familiare. Infine il Museo delle cantine Hoflößnitz a Meissen, a circa 2 km dalla pista ciclabile, è il posto giusto dove scoprire tutto sul vino e la Strada del vino sassone. Durante tutto il percorso inoltre ci sono le “Besenwirtschaft”, tipiche vinerie dove i ciclisti possono rifocillarsi degustando prodotti tipici.

Bici, arte e cultura

La tratta sassone della Via ciclabile dell’Elba offre molte opportunità di lasciare la propria bici per andare alla scoperta di imponenti fortezze, castelli, magnifici borghi con case a graticcio e di centri storici ben conservati.  Nella regione della Svizzera Sassone, la Fortezza di Königstein, a circa 600 m dalla pista ciclabile dell’Elba, è una tappa da non saltare: mai espugnata in 750 anni di storia, questa fortificazione è aperta alle visite guidate e sorge su un’altura rocciosa raggiungibile da ascensore panoramico. Dalle mura si ha una spettacolare vista sul parco nazionale della Svizzera Sassone e sulla famosa formazione rocciosa della Bastei.

Il castello di Albrechtsbrug – Ph Credit: © Lohse Manfred / K.A.

Non molto lontano vale la pena visitare il borgo medioevale di Pirna, che ha ispirato alcuni dei capolavori di Bernardo Belotto detto il Canaletto, e il castello in stile chinois di Pillnitz. Dresda rappresenta la tappa principale di questa via ciclabile: il Palazzo Reale, lo Zwinger, la Semperoper, la Frauenkirche e i suoi quartieri ricchi di storia e creatività sono tutti a “portata di sella”.

Anche Meissen è da non perdere con il suo pittoresco stile architettonico, le strette vie e i tetti rossi. Da vedere ci sono il Castello di Albrechtsburg e il famoso museo e manifattura della porcellana Meissen. Inoltre, pedalando tra i vigneti lungo l’Elba si raggiunge il villaggio di Diesbar-Seußlitz, a circa 100 metri dalla pista ciclabile. Ultima visita culturale raccomandata è il Castello Hartenfels a Torgau e della prima chiesa protestante in Europa consacrata da Martin Lutero nel 1544. 

Organizzare la vacanza in Sassonia

Ph Credit: © Sylvio Dittrich / K.A.

Molti ciclisti pianificano da soli il loro viaggio sulla pista ciclabile dell’Elba contando sui molti alloggi a disposizione lungo la tratta. In estate, comunque, meglio prenotare in anticipo, affidandosi magari a un’agenzia specializzata come la Augustus Tour che organizza itinerari cicloturistici lungo l’Elba di una settimana dal 1° aprile al 31 ottobre 2019. Per avere un’idea dei costi, la tratta da Dresden a Wittenberg, lunga 220 km, è a partire da 439 euro a persona in camera doppia, incluso il servizio di trasporto bagagli. Sono esclusi dal pacchetto i costi di noleggio delle bici (10 euro al giorno) e dei transfer in treno. Naturalmente è possibile prenotare notti extra nella posizione desiderata o biglietti per eventi. Per maggiori informazioni su tutti gli itinerari offerti da Augustus Tour www.augustustours.de/en/ Per altre info: www.sassoniaturismo.it
- Advertisement -