Il Taipei Cycle Show torna a Marzo, dal 27 al 30, con la promessa di essere una piccola rivoluzione: l’edizione che si è conclusa il 3 Novembre 2018 è ancora “fresca”, ma, per il 2019, da una parte si torna all’antico e dall’altra si punta su obiettivi nuovi.

Un’esigenza legata anche alle trasformazioni che l’industria taiwanese del ciclo sta vivendo.

Crescita economica ed ebike

La parola d’ordine del Taipei Cycle Show 2019 è “bici elettrica”: è questo infatti il focus prefissato dalle indicazioni di mercato dell’industria di Taiwan, che sta raccogliendo non solo i segnali di una tendenza dilagante ovunque, ma anche le conseguenze dei dazi antidumping e protezionistici imposti alle ebike cinesi da USA e UE.

Taipei Cycle Show 2019

Dopo anni di declino sia dal punto di vista del volume che del valore, Taiwan e la sua manifattura ciclistica stanno registrando una crescita che non da segni di cedimento e che, tra Gennaio e Settembre 2018, si è affermata con un +15% del valore delle esportazioni.

Dato che la novità cardine di questo fenomeno sono proprio le ebike, è naturale che le aziende di Taiwan si stiano rapidamente convertendo, abbandonando i precedenti trend (come le mountainbike, ad esempio).

Caccia al visitatore

Nel far tornare il Taipei Cycle Show 2019 nelle date tradizionali, dal 27 al 30 Marzo, ad appena 5 mesi di distanza dalla chiusura della precedente edizione, c’è un intento preciso da parte dell’organizzazione, il Taiwan External Trade Development Council (TAITRA).

Si tratta di fermare un’emorragia di visitatori registrata nel 2018, quando, forse proprio a causa del periodo “insolito” scelto, i dati di afflusso – specialmente quelli relativi ai visitatori d’oltreoceano – sono calati.

Tra il novembre 2018 e l’edizione 2017 non sono stati infatti tanto i visitatori locali a disertare, quanto 3.326 mancate presenze straniere. La domanda, dunque, è se tornando al periodo primaverile, gli stessi mancanti all’appello 5 mesi fa si presenteranno ai cancelli della Nangang Exhibition Hall.

Taipei Cycle Show 2019

Cambiamenti in vista

Al contrario delle precedenti edizioni, il Taipei Cycle Show 2019 si sposta anche fisicamente. Nulla di sconvolgente, con il passaggio dalla Nangang Exhibition Hall 1 nella quale occupava un solo piano, ai due piani (il primo ed il quarto) della Exhibition Hall 2.

TAITRA ha però dichiarato che si tratta solo di una sistemazione logistica differente, non di un’acquisizione di maggiori spazi espositivi.

Quello che tutti si aspettano, piuttosto, è che il Taipei Cycle Show 2019 sia davvero a trazione elettrica, ossia fortemente imperniato sulle ebike.

Ovviamente non resta che stare a vedere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here