L’importanza di un multi tool è spesso trascurata, soprattutto dai city bikers meno esperti che però, per fortuna, aumentano sempre di più nelle strade. L’ingombro di quest’oggetto è minimo, ma spesso la sua presenza è ancora fonte di disturbo. Una intrigante alternativa (non del tutto innovativa) sta per arrivare sul mercato.

Inusuale, quasi invisibile

L’idea è semplice, riuscire a portarsi dietro il multitool senza quasi accorgersene. Già qualche mese fa il tema era stato affrontato con MB Tailor Micro HV+, un kit completo di borraccia proposto da Syncros che riusciva a mimetizzarsi egregiamente e che resta una delle soluzioni più ingegnose viste fin qui. Per chi preferisce qualcosa di diverso  è in arrivo Stash, un piccolo accessorio dalla forma certamente inusuale ma che contiene tutto il necessario per la manutenzione rapida della vostra bici.

Stash, design e comodità

Il punto di forza di questo prodotto è che si integra con la bici stessa: non avrete quindi un ingombro esterno che, per quanto minimo, può dare fastidio e bisogna ricordarsi di portarlo avanti e indietro. No, con il multi tool prodotto da Granite Design potete dimenticarvi tutti questi problemi.  Stash è progettato per inserirsi nel canotto della serie sterzo ed è composto da due parti: una esterna che rimane fissa all’interno del tubo e un altra che esce fuori quando ne premiamo il dorso. E’ quest’ultimo elemento che contiene i vari tools di manutenzione ed è davvero incredibile come i progettisti siano riusciti a farli stare tutti compattati insieme.

Un set completo per la manutenzione di base

Dentro Stash sono presenti punte esagonali da 2, 2,5, 3, 4, 5 e 6 mm insieme a punte Torx T20, un cacciavite a testa piatta, oltre a una chiave di serraggio per i raggi che funge anche da strumento di rimozione della valvola del pneumatico. L’installazione è molto semplice ed è compatibile con tubi da da 1 1/8 ″ e da 1 1/2 ″ di diametro e con una lunghezza variabile da 150 a 240 mm. Bisogna dire che questo non è il primo tentativo di multi tool a scomparsa, già ci avevano provato Rugged Component e poi OneUp con il suo EDC (molto simile a Stash), ma evidentemente è un sistema non semplicissimo da realizzare da altrettanto attrattivo per i progettisti. 

Stash è in arrivo, perlomeno così dicono sul sito ufficiale di Granite Design, e dovrebbe costare intorno ai 50€.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here