Eurobike 2018 è stata l’occasione di vedere importanti novità nel campo delle start up internazionali dove un gruppo di 4 giovani italiani ha conquistato il prestigioso award con PED.

Da sinistra i vincitori Stefano Crestetto, Paolo Cattarello e Ivan Furfaro

Su tratta di un innovativo pedale elettronico che è stato creato dalla giovane realtà di speaRoad.
Dal design elegante il prodotto integra una serie di funzioni con led attivabili da remoto. In pratica con un piccolo controller posto sul manubrio della biciletta, l’utente può attivare i led presenti nei pedali accendendo una semplice luce di posizione oppure una luce dinamica. Questa con funzione di indicatore di direzione, analoga a quella degli autoveicoli.

PUNTI DI FORZA
PED non ha batterie dato che è in grado di recuperare l’energia consumata nella pedalata e autoalimentarsi.

Ora i giovani “inventori” italiani del gruppo speaRoad sono alla ricerca di partner che gli aiutino a mettere in produzione di serie ed a commercializzare il loro prodotto.

www.spearoad.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here