Schermata 2015-06-30 alle 13.27.20Specialized Bicycle Components nel 2013 realizzò il proprio Wind Tunnel per poter svolgere una ricerca finalizzata alla aerodinamicità in modo autonomo e indipendente. A distanza di due anni quella scelta ha portato l’azienda statunitense a realizzare il primo “ecosistema” aerodinamico forte di 5 prodotti top di gamma che, singolarmente, apportano il miglior vantaggio aerodinamico possibile nel loro rispettivo settore di utilizzo, e che tutti assieme permettono al ciclista di risparmiare più di 5′ su una distanza di 40 chilometri, almeno questo è quello che dichiara la stessa Specialized.

Questi nel dettaglio i 5 prodotti.

S-WORKS VENGE ViAS (risparmio 120 secondi) – Concepita all’interno del Wind Tunnel, ogni forma delle tubazione, ogni singolo angolo e ogni minimo dettaglio della S-Works Venge ViAS è stato pensato per essere il più veloce possibile. Ha superato test incredibilmente scrupolosi ed accurati in fase di sviluppo riuscendo a ottenere un risparmio di 120 secondi rispetto all’utilizzo di una Tarmac sulla distanza di 40 chilometri. Per raggiungere questo risultato, Specialized ha creato un’inedita serie sterzo così da far passare tutti i cavi internamente, eliminando qualsiasi agente esterno che potesse disturbare l’aerodinamica della bicicletta. In più gli innovativi freni integrati creano il perfetto mix tra potenza frenante e riduzione della penetrazione aerodinamica. Completamente aerodinamici e con una modulazione e potenza di frenata senza eguali. Il caliper anteriore completa la curva della forcella formando un tutt’uno con il tubo obliquo, mentre il freno posteriore permette una perfetta integrazione dl tubo piantone, del porta borraccia e della ruota posteriore.
Una perfetta aerodinamica non si ottiene però senza sacrificare la posizione in bicicletta. Il sistema integrato Aerofly ViAS presenta un attacco manubrio negativo a 17° così da assicurare la migliore penetrazione aerodinamica possibile. Per bilanciare una posizione così aggressiva il manubrio Aerofly presenta un rise positivo di 25mm. La rigidità laterale della forcella è stata aumentata del 30% ottenendo così un controllo della bicicletta più preciso, ma anche più secco. Sia il telaio, sia la forcella sono entrambi Rider First Engineered®, ovvero assicurano la miglior performance possibile senza differenze tra le varie taglie.
CASCO S-WORKS EVADE (risparmio 46 secondi) – Il casco S-Works Evade riprende il profilo del casco da cronometro Specialized S-Works McLaren TT, riducendo così incredibilmente la penetrazione aerodinamica. Nei fatti, se lo si compara a un S- Works Prevail, l’Evade permette di risparmiare 46 secondi su una distanza di 40 chilometri. Per unire aerodinamica e comfort, il casco sfrutta delle aperture studiate in modo da incanalare l’aria
dalla parte posteriore portandola ad uscire dal posteriore, così da creare un flusso d’aria continuo all’interno del casco, che non solo migliora l’aerodinamica, ma mantiene la testa più fresca. Il perfetto posizionamento del casco sulla testa del rider è assicurato dal sistema di allacciatura Tri- Fix e dalla regolazione Mindset micro-dial.
SCARPA S-WORKS 6 (risparmio 35 secondi) – Le nuove scarpe S-Works 6 sono state testate scientificamente dal Boulder Center For Sports Medicine per migliorare l’accelerazione del piede in modo da scaricare, meglio delle loro precedenti versioni, la potenza sul pedale. Utilizzano una suola PowerLine in carbonio ottimizzata asimmetricamente e con un indice di rigidità pari a 13.0, il più rigido che Specialized abbia mai creato. La scarpa è completata da un innovativo e rivoluzionario tallone PadLockTM che fascia in maniera incredibile il piede grazie a dei pad che avvolgono il tallone e lo tengono fermo nella sua posizione. Per migliorare il trasferimento di potenza ai pedali parte della superficie superiore delle scarpe è realizzata con un materiale non elastico, derivato dalla ricerca aerospaziale, il Dyneema® Cubic TechTM, cos’ leggero e resistente da essere utilizzato nella realizzazione dei paracaduti per i moduli spaziali.
La scarpa sfrutta il metodo Stroble di costruzione della tomaia in un unico pezzo, così da eliminare le variabili che possono causare problemi di calzata. La linguetta è traforata in microfibra sintetica, traspirante e durevole, mentre il sistema di chiusura è affidata a uno strap anteriore e a due BOA® S2-Snap, precisi e sicuri.
S_WORKS EVADE GC SKINSUIT (risparmio 96 secondi) – Una imprecisione nella realizzazione o nella scelta della giusta vestibilità può significare una perdita di secondi preziosi. Per questo il nuovo S-Works GC Skinsuit è realizzato in 11 taglie, così da assicurare un fit perfetto ad ogni corporatura. Le maniche non presentano cuciture per la massima efficienza aerodinamica, mentre il tessuto Dimplex sulle spalle, con un disegno a “palla da golf” riduce significantemente la penetrazione nei flussi d’aria.
Specialized ha inoltre sviluppato e brevettato una particolare costruzione della zona delle spalle che elimina del tutto le cuciture, così da migliorare significativamente il profilo aerodinamico dell’indumento, ma al contempo aumentare il comfort e la vestibilità. Tessuti ingegneristici sono inoltre utilizzati sulle gambe e sulla zona della schiena così da diminuire il peso, ma nel contempo aumentare la compressione muscolare diminuendo la sensazione di fatica. Una lunga zip anteriore permette di indossare senza problemi la skinsuit, mentre il tessuto Cold, che riflette i raggi solari tipicamente assorbiti dai colori scuri, riduce la temperatura del corpo e migliora la performance anche nelle giornate più calde.
RUOTE CLX 64 e PNEUMATICI TURBO (risparmio 44 secondi) – La nuova coppia di ruote Roval CLX 64 e gli pneumatici S-Works Turbo sono stati studiati, all’interno del WinTunnel, per lavorare al meglio in combinazione, così da assicurare la miglior performance possibile. Sono il miglior compromesso tra facilità di rotolamento e aerodinamica che Specialized abbia mai creato. I soli pneumatici S-Works Turbo, grazie alla loro ridotta resistenza al rotolamento, permettono di risparmiare 35 secondi su 40 chilometri rispetto ai loro diretti competitors, mentre le Roval CLX 64, comparate con un normale set di ruote in alluminio, risultano 44 secondi (su 40 chilometri) più veloci, ma soprattutto risultano ben più veloci di 120 secondi quando il vento è laterale.
Parlando di stabilità e trazione il cerchio da 21mm tubeless ready, con larghezza interna maggiorata, aumenta il volume dello pneumatico assicurando una superficie di contatto nelle curve più ampie. Le ruote utilizzano raggi forgiati con profilo piatto che si interfacciano alla perfezione ai mozzi realizzati direttamente da Specialized, così da assicurare la miglior performance aerodinamica possibile.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here