Scott FoilCon la Nuova Foil SCOTT presenta una bici più aerodinamica, leggera, rigida e confortevole rispetto al modello precedente che ha rappresentato una pietra miliare nel mondo delle bici road aerodinamiche con una serie di successi tra cui 115 vittorie nel World Tour, 16 tappe nei Grand Tour e 3 Classiche.
La nuova Foil è equipaggiata con un telaio leggero con le stesse caratteristiche del suo predecessore. Con il telaio che pesa 945 grammi e la forcella 335 la nuova Foil è una delle bici Aero più leggere sul mercato
Per chi corre nel World Tour ogni grammo è fondamentale. 6.8 kg è un numero magico per loro e nonostante la sua natura aerodinamica e rigida attualmente non è una sfida realizzare una bici completa sotto questa soglia regolamentare” ha spiegato Frank Oberle. Road product manager di SCOTT Sports
Non c’è voluto molto alla Foil per guadagnarsi la reputazione di una bici estremamente rigida e reattiva oltre che maneggevole e con un ottimo trasferimento di potenza alla pedalata. “Per i nostri atleti Pro ma anche per tutti gli appassionati che preferiscono una bici reattiva e rigida la nuova Foil è ancora più rigida rispetto al suo predecessore” ha commentato Benoît Grelier, Responsabile del reparto ingegneria di SCOTT.
L’aerodinamica del telaio della nuova Foil è stata completamente rivista” ha aggiunto Paul Remy, l’ingegnere Bike che ha lavorato per 2,5 anni al progetto della nuova Foil. “Tutte le sezioni verticali del telaio sono state ottimizzate indipendentemente ma anche congiuntamente, l’integrazione è stata portata a un livello superiore e la bici ha un cockpit completamente integrato che permette di risparmiare watt preziosi.” ha spiegato Remy parlando dei benefici aerodinamici della nuova Foil.

La collezione 2016 sarà composta da 5 modelli. Accanto ai miglioramenti evidenti per quanto concerne il design; l’aerodinamica e l’integrazione anche il comfort di guida è stato portato ad un livello superiore.
“Abbiamo raggiunto un comfort del tubo verticale di un impressionante 89% rispetto al primo modello di Foil” ha spiegato Remy. “Alcuni atleti passano dalla leggerezza della SCOTT Addict all’aerodinamica della Foil a seconda delle caratteristiche della corsa che devono affrontare.
Io apprezzo profondamente la Foil in quasi tutte le corse per la sua natura rigida, aerodinamica ma anche leggera” ha spiegato Heinrich Haussler,  professionista dello IAM Cycling che è rimasto molto colpito dopo aver testato la nuova Foil nel percorso di Salzburgring
Negli ultimi 5 anni si è assistito ad un drastico aumento dello sviluppo di bici da strada aerodinamiche” ha commentato il Vice Presidente di SCOTT Sports Pascal Ducrot. “Oltre ad essere avanzata dal punto di vista aerodinamico la nuova Foil è anche leggera, rigida e confortevole e quindi i nostri atleti che partecipano al World Tour non la sceglieranno solo per le tappe pianeggianti.
http://www.scott-sports.com/it/it/page/foil

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here