Alpecin è uno shampo alla caffeina. Poi è anche una squadra Pro Tour che con atleti di ottimo livello, oltre a vincere gare, li rende attori protagonisti di divertenti spot pubblicitari. Ma da diversi anni Alpecin è protagonista con una squadra di amatori, non necessariamente di alto livello agonistico, di un’ottima promozione del ciclismo amatoriale. Anche nel 2019 ci saranno 12 posti a disposizione e alcuni sono riservati a ciclisti italiani, insieme a tedeschi, olandesi, svizzeri, inglesi. Non serve essere il miglior ciclista del quartiere o avere nelle gambe qualche migliaia di chilometri da alcuni anni. Basta essere ben motivati a migliorarsi, dedicare ogni giorno qualche ora per l’allenamento da condividere on line con il proprio allenatore, ma anche il nutrizionista, poi postare sui social la propria attività.

Se siete pronti candidatevi possibilmente entro oggi 31 gennaio a far parte del team amatoriale dove tutto è completamente gratuito e sostenuto a livello professionale dalla azienda tedesca, una emanazione della storica industria cosmetica Dr Wolff.

Lo scopo è quello di dare un’opportunità per un anno, soltanto uno e ogni anno si ricomincia con una nuova selezione, ad un gruppo internazionale di appassionati che saranno completamente equipaggiati con gli stessi materiali (bici, abbigliamento e accessori) del team PRO, ma soprattutto con una consulenza personalizzata su allenamenti, alimentazione e monitoraggi con quotidiane condivisioni on line con un team professionale di specialisti. Verranno anche offerte le partecipazioni agli allenamenti comuni durante alcuni week end lunghi, uno dei quali è tradizionalmente programmato sulle belle strade collinari di Caldaro (BZ) alla fine del mese di marzo.

Il Team amatoriale Alpecin darà corpo al sogno e alla volontà dei ciclisti di calarsi per un’intera stagione nei panni di un sportivo che ha come scopo di migliorarsi e scoprire ulteriori motivazioni grazie a servizi e supporti che solo ad atleti professionisti possono essere forniti. In passato sono stati selezionati alcuni ciclisti profani che non avevano mai partecipato a pedalate impegnative e che con questo supporto hanno portato a termine con successo gli eventi in programma. Un altro fondamentale elemento sarà la capacità di comunicare e condividere con i social la propria esperienza.

Oltre a tanti allenamenti e stage si verifica, ci potrà partecipare ad alcune granfondo insieme alla squadra, con l’evento topico che sarà anche l’obiettivo principale di tutta la stagione o l’esame di laurea: L´Etape du Tour, cioè la granfondo che si organizza in luglio durante il Tour, solitamente in prossimità dei passi alpini dove i pro si cimenteranno il giorno precedente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here