È lei l’essere umano più veloce in bicicletta: si chiama Denise Mueller-Korenek, ha 45 anni, è madre di due bambini e ha dedicato parte della sua vita a raggiungere un pazzesco record. 

Con 183,9 miglia all’ora ha polverizzato sul precedente record del mondo di velocità in bicicletta, conseguito da Fred Rompelberg nel 1995: allora, l’essere umano fermò il contachilometri sulle 167 mph, quasi 269 km/h.

Record velocità bicicletta
16 Settembre 2018, Bonneville, Utah, USA; Denise Mueller Korenek batte il Bicycle Land Speed Record assieme a Shea Holbrook – Credit: Matt Ben Stone

All’inseguimento di un drugster

Oggi come 23 anni fa raggiungere queste velocità, impensabili anche su pista, è stato possibile sfruttando la scia aerodinamica di un drugster (lo stesso che usò Rompelberg), particolare veicolo normalmente impiegato proprio per abbattere i record di velocità.

In questo caso ha fatto da lepre, con i suoi 1000 cavalli di potenza: sulla distanza di 5 miglia ha permesso alla Mueller-Korenek di pedalare ad una velocità estrema, sfruttando al massimo la sua scia e le particolari condizioni al contorno.

Record velocità bicicletta
16 Settembre 2018, Bonneville, Utah, USA; Denise Mueller Korenek batte il Bicycle Land Speed Record assieme a Shea Holbrook – Credit: Matt Ben Stone

Non è un caso che la maggior parte dei record lineari di velocità del mondo siano conseguiti proprio sulla distesa di Bonneville Salt Flats, deserto salato dalla ragguardevole estensione di oltre 260 km quadrati sito nello Stato americano dello Utah.

 

 

 

In bici più veloce di una Lamborghini

I 285 km orari toccati da Denise Mueller-Korenek sono più della massima velocità che una Lamborghini Countach LP500 S sia in grado di erogare.

Non sono un risultato casuale: Denise è una recordwoman nota nell’ambiente della velocità su pedali, con un primato mondiale femminile di 237,78 km/h conseguito nel 2016.

Record velocità bicicletta
16 Settembre 2018, Bonneville, Utah, USA; Denise Mueller Korenek batte il Bicycle Land Speed Record assieme a Shea Holbrook – Credit: Matt Ben Stone

 

 

 

Per battere il record di Rompelberg, Denise si è allenata duramente: in questo tipo di prove si viene infatti portati con l’aiuto del drugster-lepre sino alle 100 miglia orarie di velocità, condizione nella quale il fisico è già duramente stressato.

A quel punto, la Mueller-Korenek ha pedalato, incrementando la spinta sui pedali, con un rapporto pari a 62:12; su 5 miglia, la 45enne da record è stata “aiutata” solo per il primo miglio e mezzo, pedalando da sé il resto.

Tanto per capirci, con ogni rivoluzione dei suoi pedali, Denise ha percorso poco meno di 40 metri. Non male, vero?

Record velocità bicicletta
16 Settembre 2018, Bonneville, Utah, USA; Denise Mueller Korenek batte il Bicycle Land Speed Record assieme a Shea Holbrook – Credit: Matt Ben Stone

 

 

 

Un record tutto la femminile

Altra caratteristica di questo folle record di velocità è la componente femminile: se ad affermarsi come essere umano più veloce in bici è stata una donna, a “scortarla” sino al primato è stata un’altra donna.

Il drugster è stato infatti pilotato da Shea Holbrook, mettendo così un sigillo rosa in quello che è tradizionalmente un campo dominato dal testosterone ed appannaggio tipicamente maschile.

Record velocità bicicletta
16 Settembre 2018, Bonneville, Utah, USA; Denise Mueller Korenek batte il Bicycle Land Speed Record assieme a Shea Holbrook – Credit: Matt Ben Stone

«È stata la cosa più intensa che io abbia mai fatto, soprattutto per la responsabilità che avevo su di lei, ed è stato pazzesco. Lo rifarei. Abbiamo scritto un pezzo di storia qui a Bonneville, è un giorno che non dimenticherò mai», ha dichiarato la Holbrook.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here