La M-E1 è una bici elettrica pieghevole diversa dalle sue simili e con nulla da invidiare alle colleghe a telaio rigido grazie alla scelta di puntare molto sulla qualità.

via www.montaguebikes.com

Elettrica pieghevole  

Le e-bike pieghevoli sono molto comode sotto diversi punti di vista, decisamente adatte per alcuni city bikers e per chi vuole raggiungere la destinazione ciclistica portandosi la bici dentro l’automobile. Purtroppo costringono anche una serie di compromessi, come rinunciare a telai di un certo tipo e ad utilizzare ruote piuttosto piccole. Montague sta cercando di risolvere questo problema con la sua nuova M-E1, una bici da città di grandezza classica con però la possibilità di essere piegata. Ma non esistono già? Si, ma non di così buona fattura.

via www.montaguebikes.com

M-E1 non rinuncia alla qualità

Normalmente non consiglio bici elettriche pieghevoli, sia perché le ritengo utili solo per rare tipologie di ciclisti, sia perché questa funzione tende a compromettere la qualità generale del veicolo. E più la bicicletta è grande più i problemi si fanno sentire. Con la sua nuova M-E1 Montagues però vuole contrastare questa tendenza proponendo un e-bike pensata per ottimizzare proprio la possibilità di potersi chiudere su se stessa.  L’azienda giustamente si sbilancia e la descrive come “la prima e-bike pieghevole ad alte prestazioni al mondo“.

via www.montaguebikes.com

Le sue caratteristiche

Vediamo le caratteristiche: 10 velocità su grandi ruote da 700c con pneumatici Schwalbe Energizer da 47 mm; motore a trazione centrale Shimano STEPS E6100 abbinato a una trasmissione Shimano Deore di fascia alta e a freni a disco idraulici Deore; batteria da 418 Wh leggermente inferiore alla media ma compensata dalla forcella ammortizzata e dal design generale che garantisce comunque una guida efficiente. L’illuminazione a LED Herrmans integrata, i parafanghi a copertura totale e i pedali pieghevoli VP completano l’elenco delle caratteristiche principali.

via www.montaguebikes.com

Il sistema di piegamento 

Ma la caratteristica principale è ovviamente il telaio pieghevole. La bici si piega a metà proprio all’altezza del mozzo centrale, dove può essere ribaltata su una ruota e spinta o tirata come un carrello della spesa. Il peso della bici (24 kg) è supportato dal cavalletto durante la piegatura, quindi non è necessario appoggiarsi sulla gamba per compiere l’operazione. Un secondo meccanismo può piegare il manubrio verso il basso quando vogliamo che la bici diventi extra sottile; e ricordiamoci che anche i pedali possono fare altrettanto.

via www.montaguebikes.com

Un buon prezzo

Una bici pieghevole con motore centrale è un’eccezione che dovrebbe far tendere le antenne. Guardate il video per capire quanto il meccanismo di piegatura sia davvero ben concepito, comodo  e di come le manovre a bici chiusa diventino semplici. La M-E1 di Montague ha un prezzo di 3599 $ (3056 €) comprensivo di una garanzia di cinque anni sul telaio e di due anni sui componenti della trasmissione elettrica. Chi cerca qualcosa di simile dovrebbe sicuramente tenere in considerazione questa bici elettrica. Acquistabile anche sul sito ufficiale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here