Il catalogo 2017 di Olympia è pieno di novità. I nuovi modelli sono ricchi di soluzioni tecniche all’avanguardia in grado di soddisfare le esigenze dei ciclisti più esigenti.

Novità “Corsa”

Olympia, azienda da sempre attenta ai trend e alle innovazioni, ha creduto da subito ai vantaggi dell’uso dei freni a disco per le bici da strada ed è stata tra i primi marchi a proporre questo nuovo genere di prodotto

Il catalogo Olympia 2017, per chi vuole passare al freno a disco su strada, offre due opzioni di alto profilo: il top di gamma è rappresentato dalla nuova LEADER mentre, in fascia media, arriva la nuova HERO.

  • LEADER 

1-olympia-leader-montata-ultegra-di2-disc-nero-rossoIl nuovo telaio LEADER presenta le geometrie racing tipiche dello stile Olympia affinandosi nel design conlinee più pulite ed eleganti. La ricerca dell’essenziale non ha però impedito scelte di personalità come l’importante snodo sterzo, la forcella dalle forti quanto aerodinamiche sezioni dei foderi e la particolare chiusura del reggisella alare con chiusura ‘‘a scomparsa’’, grazie a un expander interno. Realizzato monoscocca con fibre di carbonio di ultima generazione come la Toray T1000, che garantisce massima leggerezza e massima rigidezza, LEADER presenta uno sterzo conico con sezione aerodinamica che si raccorda perfettamente con la forcella. L’insieme dà vita a un avantreno molto stabile e sicuro. I foderi della forcella sono asimmetrici, con quello sinistro maggiorato, per meglio supportare le forze generate dal freno a disco. Il tubo sella è caratterizzato da forma aero e, nella parte inferiore, ha uno scarico che alloggia la ruota togliendo le turbolenze che solitamente si creano in quella zona. Nella parte posteriore, LEADER, è caratterizzato da posteriori verticali con sezione sottile e piatta, per favorire la flessione sul piano longitudinale e smorzare le torsioni. LEADER è disponibile nella colorazione nero/rosso nelle taglie S-M-L-XL-XXL ed è in consegna da ottobre 2016.

  • HERO

2-olympia-hero-105-disc-bianco-neroHERO è un classico della gamma Olympia che ritorna in versione 2017, adattandosi alla nuova tendenza che vede l’uso di freni a disco anche su asfalto. Pensata per le granfondo o per gare di endurance, la nuova proposta Olympia presenta un telaio monoscocca, custom, in fibra di carbonio Mitsubishi Rayon TR50s; una fibra che offre altissime performance in termini di robustezza, utilizzata anche per telai altamente sollecitati come quelli da BMX. Esteticamente Hero è dotata di un avantreno importante con un nodo sterzo maggiorato che si raccorda perfettamente alla forcella custom Olympia. I foderi della forcella sono asimmetrici, con il sinistro dalla sezione massiccia per ben sopportare le sollecitazioni dell’insieme Disc. Nella parte posteriore la bicicletta si affina, richiamando quasi le gloriose bici in acciaio con tubo sella e diagonale caratterizzati da sezioni minimali. Solo nel carro si riprendono linee oversize; anche qui il posteriore basso è asimmetrico e maggiorato per meglio contrastare le torsioni generate dal freno a disco.

HERO è disponibile con tre diversi gruppi disco, nelle velocità da 10v, 11v e 11v e con ben cinque set-up di ruota. È proposta nella colorazione bianco/nero nelle taglie XS-S-M-L-XL ed è in consegna da ottobre 2016.

Novità MTB “Full”

La gamma di Olympia di full-suspended 2017 comprende due modelli: BULLET 27,5”+ e BULLET 29”.

Lanciato lo scorso anno, BULLET 27,5”+ è subito diventato un must have.

Per il 2017 dunque, l’ufficio tecnico di Olympia, si è concentrato sul modello da 29 pollici per adeguarlo al nuovo standard Boost introducendo anche qualche upgrade tecnico.

  • BULLET 29”

3-olympia-bullet-29-race-xx1-nero-rossoBULLET è un telaio leggero e performante, equipaggiato con sistema ammortizzante Fox Float o Rock Shox Monarch RL. Realizzato monoscocca, in fibra di carbonio Toray T1000, T800s, M40J, il BULLET 29” edizione 2017 viene proposto unicamente in versione monocorona. Esteticamente presenta linee aggressive, con un front-end progettato per le forcelle 29er (110 mm e perno da 15 mm) e, per aggredire il terreno in salita senza scodare in discesa, il carro posteriore è compatto ma non esageratamente stretto. Proprio il retro-treno di BULLET ha subito l’upgrade più importante e ora offre specifiche Boost 148 mm con perno passante di diametro 12 mm. Infine aumentata anche la clearance della ruota, così da offrire uno scorrimento più agevole e una veloce eliminazione del fango e del pietrisco.  BULLET 29” sarà disponibile a partire da ottobre nelle taglie S-M-L nelle nuove grafiche nero/rosso e azzurro/rosso.

Novità MTB “Front”

La gamma di MTB “Front” 29er per il 2017 di Olympia si rivoluziona.

La casa di Piove di Sacco, in provincia di Padova, lancia due nuovi modelli: F1, il cui nome non è stato di certo scelto a caso e IRON – storica 29er di Olympia completamente ridisegnata rispetto alla precedente versione – oggi disponibile in tutte le taglie con alcuni interessanti upgrade

  • F1

5-olympia-f1-race-x01-bianco-rosso-neroEsteticamente la ricerca dell’R&D Olympia ha lavorato sul telaio F1 mirando alla massima pulizia. Sempre per lo stesso motivo l’attacco del deragliatore è nascosto. I cavi sono tutti interni, con ingressi integrati nella zona sterzo, in un’area dove le sollecitazioni sono inferiori al resto del telaio.

Realizzato monoscocca con fibre di carbonio di ultima generazione, come la Toray T1000 che offre massima leggerezza e massima rigidezza sapientemente alternata alla M40J e alla T800, il telaio della F1 presenta carro posteriore con specifiche BOOST da 148 mm e perno passante di diametro 12 mm. Questa scelta lo irrigidisce sul piano trasversale. Il tubo verticale avanzato e la sezione schiacciata dei posteriori verticali permettono di mantenere un’ottima flessibilità sull’asse longitudinale, conferendo alla ruota un’eccellente aderenza al terreno, sia in salita che in discesa. Nell’insieme il carro posteriore è più corto, per dare massima reattività e aggredire il terreno in salita. Infine, la scatola movimento centrale è di tipo PressFit 41X92, ben raccordata al tubo sella e all’obliquo in modo da avere la minima dispersione di energia. F1 è disponibile nella colorazione bianco/rosso/nero nelle taglie S-M-L. e sarà in consegna da ottobre 2016

  • Iron

7-olympia-iron29-team-grigio-limeOlympia, grazie ai feedback, ai test tecnici e sul campo effettuati dai suoi top team, ridisegna il suo cavallo di battaglia della gamma 29er, la IRON. L’evoluzione 2017 riguarda in particolare il telaio e, pur mantenendo un design molto simile al modello originariamente lanciato nel 2015, ritocca le sezioni dei tubi negli snodi sella e nel movimento centrale con l’obiettivo di ottenere ancora più leggerezza e rigidezza.

Realizzato monoscocca con fibre di carbonio di ultima generazione fornite dalla pregiata casa giapponese Toray (T800), il nuovo telaio IRON presenta uno sterzo ribassato e conico con nodo sterzo modificato grazie a un allargamento della sezione del tubo orizzontale. Questa configurazione conferisce allo snodo una maggior rigidezza sul piano verticale e ottimale resistenza alle torsioni. Inoltre migliora anche la capacità dell’insieme di smorzare le sollecitazioni derivanti dalle forcelle 29er o dal cockpit da 700 mm.

Passando al carro posteriore, si notano posteriori verticali innestati al nodo sella con una sezione molto allargata e piatta. Sono perfettamente integrati col tubo orizzontale per distribuire meglio su tutta la struttura le sollecitazioni derivanti dalla ruota. Il tubo sella alloggia un reggisella da 31.6 mm ed è caratterizzato da un raccordo che va a rinforzare l’area che sporge dai posteriori. IRON segue la filosofia del «Less is more»: estetica curata e minimal design, cavi completamente interni, passaggi cavi e attacco deragliatore occultati.

IRON è disponibile nelle colorazioni nero/bianco e grigio/lime nelle taglie S-M-L-XL e sarà in consegna da ottobre 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here