Nel mondo della MTB di “svitati” ce ne sono tanti ed il bello è proprio questo: se le RedBull Rampage non vi bastano, immergetevi nella nuova avventura “self made” di quel mattacchione di Cam Zink.

Lo Statunitense ha infatti un sogno nel cassetto, anzi, nel manubrio, ossia eseguire il backflip più lungo al mondo, saltando oltre 500 metri.

Un primato duro da raggiungere e, per provarci, vale la pena di costruirsi tutto da sé: Cam Zink può, sfruttando la sue enorme tenuta, già usata per allestire salti di ogni tipo e gare di motocross con gli altri personaggi del giro più estremo.

Ovviamente, il tutto è in diretta social, con tanto di mini serie YouTube per descrivere gli step della costruzione della rampa e i futuri tentativi.

Zink ci aveva già provato l’anno scorso, ma oltre i 110 piedi (300 metri), aveva problemi a controllare l’assetto in volo.

Quest’anno ci riprova, per gli appassionati del genere è una chicca da non perdere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here