Non è una fat, non è una cross ma nemmeno “solo” una urban: l’appena nata Neox Touring è un mix di tutte e tre le ebike in questione.

Reduce dal riconoscimento avuto con lo scorso Eurobike Innovation Award, Neox presenta adesso un modello della sua “nata elettrica” orientato ad un utilizzo il più ampio possibile.

L’idea di produrre un’ebike unisex e valida a 360° si condensa dunque sotto il nome di Neox Touring e porta con sé caratteristiche varie: telaio con tubo portaborse ribassato, come più comune nelle bici da donna, portapacchi e, appunto, portaborse previsti di default ma anche larghezza delle ruote a metà fra bike da cross e fat bike.

Una struttura che lascia quindi intuire una grande versatilità, dall’impiego urbano alle deviazioni su sterrato: Neox pone l’accento su agilità, comodità e possibilità di affrontare fondi stradali diversi a seconda dell’occasione, dall’asfalto o pavé delle giornate cittadine fino al fuori strada nel tempo libero. Naturalmente, senza farsi impensierire dai binari dei tram, tanto temuti dalle ruote delle bici.

Touring monta una batteria da 48 Volt (120 km di autonomia) che suggerisce una predisposizione naturale all’uso intensivo o alla ricerca della prestazione su terreni più ardui, mentre la sella in soft athletic gel unita al manubrio regolabile ed inclinabile di nuova concezione garantiscono un buon grado di comfort.

Altre caratteristiche sono la dotazione di fanaleria anteriore e posteriore, i freni a disco da 203 mm, maggiorati rispetto ai modelli della gamma 2015, la visualizzazione dei km residui sul display e l’antifurto con codice Pin, disattivabile in caso di brevissime fermate.

Il prezzo di lancio della Neox Touring è di 4.990 euro.

TOURING_W.alta

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here