I vantaggi sono innegabili: indipendenza dalle condizioni climatiche esterne, infortuni e pericoli stradali scongiurati, risparmio di tempo, di denaro; Zwift risolve una serie di problemi in colpo solo, soprattutto per chi, costretto a casa per qualche ragione, non vuole rinunciare al proprio training quotidiano.

Pensato appositamente per il ciclismo Zwift è un software comprensivo di periferiche interattive esterne che permette di allenarsi in casa e che introduce importanti novità in linea con i moderni social, tali da renderlo coinvolgente anche per i semplici appassionati di fitness e benessere.

L’idea assomiglia molto a piattaforme quali WoW (World of Warcraft ndr.) o altri famosi giochi on-line: la novità sta nell’averla applicata al mondo dello sport, nel fare in modo che un reale sforzo fisico abbia un suo equivalente virtuale. Zwift è dunque innanzitutto un simulatore in cui il controller è la bici stessa, concepito soprattutto per chi, praticando agonismo, deve affrontare lunghe sessioni di allenamento indoor che possono risultare parecchio noiose.

Davanti alla cyclette appositamente creata c’è uno schermo in cui, insieme alla pista e all’ambientazione circostante, viene visualizzato il proprio avatar, ossia il personaggio personale all’interno del programma. Sono disponibili tre ambientazioni, due reali e una creata dai programmatori; il controller riprodurrà fedelmente le caratteristiche della pista, per una sensazione dinamica di immersione virtuale. Salite, discese, sentirete davvero la fatica e oltre a poter settare vari parametri quali il meteo e l’ora dello scenario, è possibile anche personalizzare l’avatar, utile,come vedremo, se vi connetterete on-line.

Tutto viene monitorato dal programma e le vostre prestazioni saranno elaborate secondo le personali condizioni fisiche e le tipologie di allenamento scelte per fornirvi dati utili sul vostro livello di preparazione.

E se non volete pedalare da soli potete unirvi a tutti gli altri ciclisti virtuali connessi a Zwift: potrete dialogare con loro, gareggiare, scambiarvi informazioni e programmare allenamenti. La piattaforma permette di accedere ad una community on-line di virtual-sport già presente e attiva, grazie soprattutto alla campagna promossa dall’azienda che, attraverso il proprio sito, offre il programma per un periodo di prova gratuito di una settimana.

Il software è in continuo aggiornamento e ci sono tutte le premesse affinché diventi un punto di riferimento nel suo settore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here