Eicma 2018 ha proposto, come ovvio, tante moto, ma a ben guardare l’area ebike serbava una serie di novità interessanti: un paio di queste si trovavano nello stand Montana Olmo, storici brand ciclistici italiani oggi riuniti sotto una proprietà unica.

L’acquisto di Olmo, azienda produttrice di biciclette con sede a Celle, in Liguria, da parte della cuneese Montana non ne ha sradicato l’essenza, proponendo, anzi, una focalizzazione sui rispettivi segmenti in chiave elettrica.

montana olmo
Vektor E-Scud (sopra) e Vektor E-Wox (sotto) – foto Hexas

 

Montana Olmo, due ebike per cominciare assieme

Se la recente acquisizione di Olmo ha portato ad un rinnovamento della gamma per entrambe i Marchi, la risposta inequivocabile che Martina Bove, di Montana Bikes, ci ha dato alla domanda “Quali le bici che meglio rappresentano le vostre nuove scelte?”, è stata: “Loro due”.

Il riferimento era lampante: sia Montana che Olmo si sono presentate con due novità assolute nelle rispettive gamme, ossia una bici da corsa ed una enduro a pedalata assistita.

montana olmo
Vektor E-Scud – foto Hexas

Benché presenti sia sotto un cappello che l’altro, le due biciclette hanno il preciso compito di fare da portabandiera dell’essenza ciascuna rispettivamente di un Marchio.

La corsa elettrica porta infatti avanti la tradizione di Casa Olmo, introducendo l’assistenza alla pedalata in un segmento che la firma ligure aveva sinora considerato appannaggio esclusivamente muscolare.

La eMTB è in linea con il nome Montana, allargando la fascia alta di gamma con l’offerta di una enduro al passo con il trend che sta conquistando tutti i trail d’Europa.

montana olmo
Olmo E.LPI – foto Hexas

Due bici in quattro versioni

Olmo Rapida

La corsa in casa Olmo si chiama Rapida (Vektor E-Scud nella gamma Montana) ed è una “classica” stradale in quanto a geometrie, con telaio monoscocca in carbonio “Road Carbon Custom”, allestimento gruppo cambio tutto a nome Ultegra, forcella e ruote Olmo, sella XR di Selle Italia e coperture Vittoria Zaffiro Pro 700.

montana olmo
Olmo Rapida – foto Hexas

 

La vera novità sta però nell’assistenza, erogata da un motore della spagnola EbikeMotion (X35) con batteria integrata da 248 Wh.

Pesante 12,1 kg, si tratta di una svolta verso l’elettrico per il Marchio Olmo, nonché una proposta accessibile sul mercato delle ebike stradali, con un prezzo che varia tra i 3.500 € ed i 4.000 €.

Montana Vektor E-Wox 

La nuova enduro rappresenta invece al meglio lo spirito Montana, che la porta in gamma sotto il marchio Vektor ed il nome E-Wox (E.LPI per Olmo).

Si tratta di una eMTB Full Suspended in alluminio 6061 con escursione da 160 mm (Rock Shox Yari alla forcella e Deluxe al posteriore), ruote Miche XMH-30 Boost Special Ebike, manubrio WAG, copertoni Schwalbe Magic Mary 27,5” e reggisella Tranzx telescopico con remote control.

montana olmo
Vektor E-Wox – foto Hexas

 

L’assistenza qui è firmata Shimano, con la serie E8000 per il motore e BT E-8020 integrata da 504 Wh per la batteria; sempre del brand giapponese il cambio, un XT M8000.

Pesante 24,5 kg, si offre a 4.800 €.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here