Abbot presenta in Europa Libre Sense, biosensore del glucosio per uso sportivo. Il primo al mondo progettato per gli atleti. 

Di cosa si tratta…

Il Biosensore Libre Sense – per mezzo del quale sarà possibile una misurazione continua del glucosio per comprendere meglio la relazione tra livelli di glicemia e performance sportive – si basa sulla tecnologia FreeStyle Libre. Grazie a questa tecnologia è il primo prodotto per uso personale che può essere utilizzato anche da chi non soffre di diabete. Ideato da Abbott, ha il marchio di conformità CE ed è un prodotto da banco per il monitoraggio del glucosio. Questo avviene tramite un’ app mobile negli atleti dai 16 anni in su che praticano ciclismo, corsa e nuoto; è in grado di aiutarli a capire – sia durante le gare che durante gli allenamenti – se le loro scelte nutrizionali sono efficaci. Il tracciamento e la lettura dei livelli di glucosio consentono di alimentarsi nel modo più corretto ed efficace. Nel corso dell’attività sportiva, quando è il momento giusto di reintegrare nutrimenti, Libre Sense massimizza la performance per poter evitare l’affaticamento provocato dai bassi livelli di glucosio.

Come si usa

E’ stato dimostrato come il controllo dei livelli di glucosio in tempo reale può guidare la gestione dell’apporto nutrizionale, così da contribuire al miglioramento del recupero muscolare e delle prestazioni atletiche di uno sportivo. Per rilevare i livelli di glucosio gli atleti dovranno indossare il biosensore sportivo Libre Sense di Abbott, un piccolo dispositivo delle dimensioni di una moneta da due euro, nella parte posteriore del braccio. Il biosensore monitora simultaneamente i livelli di glucosio e può essere indossato fino a 14 giorni. Tramite tecnologia wireless Bluetooth®, l’utente riceverà ogni minuto aggiornamenti automatici sui dati glicemici che potranno essere visualizzati su app mobile compatibile e su un lettore da polso.

Esordio al Tour

Tour de France

Anche al Tour de France terminato pochi gioni fa tramite Supersapiens – un’azienda di tecnologie per lo sport con sede ad Atlanta – i principali teams hanno monitorato i livelli di energia dei propri corridori indossando il Biosensore Libre Sense durante gli allenamenti e nella fase di test del dispositivo. Grazie a questa esperienza gli atleti hanno potuto monitorare i propri livelli glicemici in modo da valutare l’apporto energetico, preparandosi al meglio per ogni singola tappa.

Fonte uffico stampa Weber Shandwick Italia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here