G.S. Forestale Olympia VittoriaLa stagione 2016 parte alla grande per la Cicli Olympia: il fortissimo atleta colombiano firma con il Team Olympia Polimedical ed arrivano anche le prime vittorie e ottimi piazzamenti per gli altri team della casa di Piove di Sacco. Fissata la data ufficiale di presentazione dei team.

Come già comunicato dal presidente del Team Loredana Manzoni, a inizio 2016 il fortissimo atleta colombiano Hector Leonardo Paez è entrato nella compagine del team Olympia Polimedical. Leo Paez è uno dei più grandi specialisti al mondo nelle marathon, terzo ai Mondiali Marathon 2015, con numerosi successi alle spalle, tra i quali il tris alla Sellaronda Hero. Il colombiano ha subito festeggiato l’ingresso in squadra, con una bella vittoria nella XC di casa “Homenaje a la Virgen” (Colombia).

“Ho molta fiducia nel nuovo team – ha commentato Paez – e sono felice dell’accoglienza della famiglia Olympia Polimedical. Mi sto preparando anche per l’XC, perché uno dei miei obiettivi 2016 è quello di partecipare alle Olimpiadi di Rio; il massimo che un atleta possa desiderare nella propria carriera”.

Dopo la vittoria di Mirko Tabacchi (G.S. Forestale Olympia Vittoria) alla prova di Campionato di Brenta (PD) e a quella di Scorzé (VE) nel Trofeo del Triveneto, arrivano il 4° e 5 ° posto di Daniele e Luca Braidot (GS Forestale Olympia Vittoria) ai Campionati Italiani di ciclocross. Nel frattempo l’inossidabile Marzio Deho (Team Olympia Polimedical) vince nella gara di apertura di stagione a Calusco (BG).

In Spagna Francesc Guerra, recente acquisizione del team Olympia Factory Cycling, battezza la sua Olympia Bullet 29” con una vittoria alla prima gara di stagione, La Pica (Tarragona, Spagna), evento che ha visto la partecipazione di oltre 1100 bikers.

Un inizio di stagione eccezionale per la cicli Olympia – ha commentato Marino Pizzo, Responsabile Tecnico dei team del gruppo Olympia –. Se tutto va come auspichiamo avremo ben tre bici Olympia alle Olimpiadi di Rio 2016! Un motivo di grande soddisfazione per me; nel mio piccolo ho contribuito anch’io e ringrazio la famiglia Fontana per il supporto e la fiducia!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here