News dal Corviglia. E’ nato un nuovo flow trails per famiglie e un sistema di tariffazione differenziato basato sulle nuove Bike Zone.

Pronti per la ripartenza

PH Credit Markus Greber

Dall’escursionismo alla MTB, dal climbing al trail running, chi ha la vocazione per l’outdoor e passione per questi sport deve scoprire l’Alta Engadina. I mountainbikers potranno tornare a divertirsi sui flow trails del Corviglia in parte dal 5 giugno 2021, data di riapertura della Signalbahn. Il 5 giugno è anche a data di apertura del trenino rosso di Muottas Muragl che porta a 2.456 metri di quota da dove si ammira uno splendido panorama dell’Engadina. La funivia del Corvatsch torna in funzione il 19 giugno e dal 26 giugno anche quella di Furtschellas che presenta nuove cabinovie.

Marmotta Flow Trail tra Corviglia e Marguns

Sul Corviglia stanno per cominciare i lavori sul nuovo sentiero per le MTB, lungo un tratto per lo più pianeggiante e disposto su un terreno facile di 2,2 km, adatto alle famiglie e ai neofiti della bici. Il percorso rientra nella gamma dei flow trail del Corviglia, anche se molto più corto e facilitato rispetto agli altri, ma soprattutto apre un nuovo collegamento per le bici tra Corviglia e Marguns.

Le nuove bike zone sul Corviglia

La funivia del Corviglia

Prende il via questa estate un nuovo sistema di tariffe differenziate giornaliere per i mountainbikers che vogliono esplorare i tour e i flow trails del Corviglia. Il comprensorio è stato diviso in tre bike zone, corrispondenti a tre fasce di altitudine (bike zone 3000 mt, bike zone 2500 mt e bike zone 2300 mt) e a tre diversi costi di accesso giornaliero. In base ai loro desideri e livelli di abilità i ciclisti sono liberi di scegliere se acquistare il ticket comprendente l’utilizzo di tutti gli impianti di risalita – da valle fino al Piz Nair – oppure se limitarsi all’utilizzo degli impianti che arrivano fino alla stazione intermedia del Corviglia, oppure se servirsi solamente di quelli a valle. I costi così differenziati permettono di risparmiare ma soprattutto ottimizzano il rapporto qualità e prezzo dell’esperienza di ciascun utente. 38,60 CHF per il biglietto giornaliero bike zone 2.300 mt; 58 CHF per il biglietto giornaliero bike zone 2.500 mt e 69,20 CHF per il biglietto giornaliero bike zone 3.000 mt.

A Celerina sarà possibile provare le bikes

In collaborazione con i negozi e le scuole di bici locali e con il supporto di Celerina Turismo si svolgerà il 26 e il 27 giugno 2021 – presso la stazione a valle di Celerina – il 6° Bike Test Happening. L’area test si trova presso la stazione a valle di Celerina da cui si parte con l’impianto, oppure risalendo il percorso di prova. I negozi locali forniranno gratuitamente le ultime MTB e gli accessori dei loro marchi durante i test. Inoltre le scuole di MTB metteranno a disposizione le loro guide per fare tour guidati o corsi di tecnica di guida per adulti e bambini.

Fonte ufficio stampa PR Partner

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here