Da Febbraio 2021 partono le spedizioni di Prolog, la bici elettrica creata da LeMonde che riesce a fornire alte prestazioni, autonomia espandibile e tecnologie innovative al peso di una muscolare.

LeMonde
Image via lemond.com

Un e-bike peso piuma 

Le e-bike superleggere si stanno diffondendo nel mercato. Ormai la tecnologia è abbastanza matura per fare uscire dei modelli che si sfidano a colpi di grammo e che sempre meglio occultano la propria elettrificazione. Si tratta di un vantaggio sia in termini di autoprotezione che di risparmio muscolare ed energetico (per quanto produrre materiali ultraleggeri non sia sempre economico in termini di LCA, ciclo di vita del prodotto). Anche LeMonde sembra essere di questo parere e con un piccolo colpo di scena propone Prolog, la sua e-bike di soli 11,7 kg.

LeMonde
Image via lemond.com

L’avvento delle superleggere

Prolog è un e-bike in fibra di carbonio progettata dall’ex ciclista Greg LeMonde e, come molte sue colleghe, punta sulla versatilità. Esteticamente ricorda Cowboy, l’e-bike in cui ha investito Exor Seeds di John Elkann, ma anche Superstrata, altra bici elettrica stampata in carbonio 3D e dal peso piuma. Ma non sono le sole, il trend appunto sembra essere questo: ridurre il peso, mantenere l’efficienza e aumentare l’adattabilità. Prolog segue simili principi, anche se sembra destinata ad un uso prevalentemente urbano. Un primo difetto che salta all’occhio è la mancanza di ammortizzazione, in realtà quasi indispensabile anche lungo le impervie strade cittadine (perlomeno italiane). Peccato.

LeMonde
Image via lemond.com

Le caratteristiche 

In questa bici la fibra di carbonio è ovunque e a questo si deve tanta leggerezza. Il telaio, la forcella, i parafanghi, il reggisella, il manubrio, sono tutti realizzati in questo materiale. La batteria Mahle X35 nascosta nel tubo obliquo garantisce una copertura fino a 72 km ca. e va ad alimentare un motore da 250W/36v posto nel mozzo posteriore. Si può tuttavia estendere, con una batteria esterna, fino ad aumentare l’autonomia del 70%. Cambio Shimano GRX a 11 velocità e 3 livelli di assistenza disponibili per raggiungere i 32 km/h max. Freni idraulici Shimano BL-RS600 ed infine l’immancabile app associata, in questo caso Mahle, che tiene traccia dei dati di corsa e si interfaccia con Strava. Interessanti le luci posteriori, integrate nei tubi tra sella e mozzo.

LeMonde
Image via lemond.com

Aggiornamenti previsti e punto di forza

Sono previsti alcuni aggiornamenti tra cui spiccano il cambio elettronico Shimano Di2 e il sistema ruote, per il quale LeMonde sta collaborando con Munich Composites al fine di sviluppare cerchi in fibra di carbonio di grado aerospaziale, adatti anche per i moderni pneumatici tubeless. Disponibile in tre colorazioni, permette anche di personalizzare il mezzo aggiungendo diversi accessori. Ma il punto di forza di Prolog è probabilmente l’idea, per adesso unica nel mercato, di creare un sistema di batterie espandibili. Personalmente credo che una simile caratteristica possa (e forse debba) essere di ispirazione per altre e-bike. 

Prolog si può già ordinare sul sito ufficiale di LeMonde ad un costo che parte da € 4.700; spedizioni previste per Febbraio 2021.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here