Dal 14 al 26 agosto, Alidays Travel Experiences trasforma in realtà il viaggio dei sogni di tutti gli amanti della bicicletta: un itinerario nel cuore più autentico degli Stati Uniti, tra storia e natura, in compagnia di Alessandro Vanotti, gregario e stratega delle corse di campioni del calibro di Vincenzo Nibali, Danilo Di Luca, Ivan Basso e Fabio Aru, istruttore e pioniere dei cicloturisti.

Si parte da Las Vegas in direzione di Salt Lake City, con bike tour lungo il Jordan River Parkway fino ad Antelope Island, sede di un Parco Nazionale che ospita la grande fauna delle Montagne Rocciose, bisonti inclusi. Per ammirare altri animali selvatici basterà poi giungere alla tappa di Jackson, capoluogo di contea che si trova all’estremo sud del Parco Nazionale del Grand Teton, dove non è raro incontrare sul proprio cammino bellissimi esemplari di alci e cervi.

Il percorso che da Jackson va fino allo Yellowstone National Park regalerà ai ciclisti diversi panorami meravigliosi delle Montagne Rocciose, che entreranno di diritto nell’album dei ricordi più belli: tra foreste di conifere, pendii alpini e sterminate distese di prateria, pedalare non sarà mai stato così emozionante.

Con i suoi oltre tremila geyser – alcuni caratterizzati da getti che arrivano fino a cinquanta metri – il parco di Yellowstone sarà una tappa davvero memorabile. Una giornata intera verrà dedicata alla scoperta del parco: dopo il tour dei geyser più spettacolari, ci si addentrerà all’interno di uno stretto canyon che precipita lungo la highway 89, fino a Mammoth Hot Springs. Qui il tuffo al cuore è garantito, di fronte al mirabile lavoro che l’ambiente ha svolto creando terrazze naturali con colorazioni sorprendenti (dovute all’azione dei batteri sul sottile strato di travertino, formatosi dallo scioglimento del calcare per azione dell’acqua geotermica).

Dopo aver riempito occhi e cuore con le meraviglie naturali dello Yellowstone, il tour proseguirà scendendo a valle tra foreste con un declivio lungo e dolce, fiancheggiando il Buffalo Bill Reservoir, bacino formato dallo sbarramento del fiume Shoshone e dedicato a William “Buffalo Bill” Cody in memoria del grande contributo che l’eroe nazionale diede per lo sviluppo dell’area. Nella città di Cody sarà possibile scoprire di più sulla storia di questa zona grazie al museo dedicato proprio a Buffalo Bill, oltre che ai pionieri e ai nativi delle pianure. Per immergersi nella più autentica atmosfera locale, da non perdere una visita all’hotel Irma, dove si trova il famoso bancone da saloon in ciliegio donato a Buffalo Bill dalla Regina Vittoria. E per chi vorrà essere testimone del vero folklore in puro stile western, la serata prevede un rodeo nell’arena della città.

Pedalando lungo una strada ripida che conduce ai lussureggianti pascoli in quota, per poi lasciarsi guidare da una decisa discesa verso la pianura sottostante, si giungerà alla tappa di Sheridan, classico stereotipo dell’avamposto di frontiera con molti edifici di inizio Novecento, dove respirare la vera aria western. Non sarà da meno la visita a Deadwood, caratteristica cittadina del selvaggio West popolata dai cercatori d’oro nella seconda metà dell’Ottocento e oggi monumento storico nazionale. E dopo tanto pedalare ci si potrà rifocillare niente meno che nei famosi Saloon #10 e Midnight Star Saloon (quest’ultimo di proprietà di Kevin Kostner).

La natura tornerà a sorprendere i ciclisti in viaggio con Alidays nel Custer State Park, con la sua mandria di 1500 bisonti, alci e cervi dalla coda bianca, capre di montagna, puma e soprattutto con i simpatici asini selvatici famosi per la loro abitudine di avvicinarsi senza paura ai turisti.

A rimanere nel cuore di tutti sarà senz’altro anche la vista del Mount Rushmore, uno dei simboli più famosi degli Stati Uniti, con i volti dei presidenti George Washington, Thomas Jefferson, Abraham Lincoln e Theodor Roosevelt, alti diciotto metri e scolpiti in una parete di granito delle Black Hills.

Verso il termine di questa entusiasmante vacanza sarà addirittura possibile pedalare fino a 35 milioni di anni fa: il viaggio prevede infatti una visita al Parco Nazionale delle Badlands, una delle zone più ricche al mondo di depositi di fossili di epoca Oligocene e al Mammoth Site, il più grande museo e centro di ricerca di mammut del Pleistocene al mondo.

La quota individuale di partecipazione al “Viaggio nelle Rocky Mountains per ciclisti” di Alidays in programma dal 14 al 26 agosto 2018 è di 3.690 € e include: 12 pernottamenti in hotel 3 stelle, 8 colazioni in hotel, van 12 posti e driver di supporto per trasporto biciclette per tutta la durata del viaggio, ingressi ai parchi nazionali, ingresso al Crazy Horse Memorial, tour leader/driver Alidays, guida d’eccezione Alessandro Vanotti (esperto ciclismo) per l’intera durata del viaggio, assicurazione medico/bagaglio.

La quota non include: voli a/r dall’Italia, noleggio bicicletta, spese gestione pratica e quanto non indicato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here