WES Bologna 2021 si presta ad essere un vero e proprio palcoscenico internazionale per la zona di Castiglione dei Pepoli e di Camugnano.

Nel weekend del 5 e 6 giugno Bologna e il crinale dell’Appennino diventeranno la capitale mondiale delle mountain bike elettriche grazie alla seconda tappa di WES, la Coppa del Mondo UCI dedicata alle E-MTB. I comuni bolognesi di Castiglione dei Pepoli e Camugnano avranno l’opportunità per mettere in risalto la propria proposta di accoglienza turistica e, con essa, la possibilità di scoprire la zona in sella ad una bike a pedalata assistiita.

Castiglione dei Pepoli

Castiglione dei Pepoli – Piazza della Libertà

Il comune di Castiglione dei Pepoli ospiterà nel centro storico di Piazza della Libertà il quartier generale dell’evento e le cerimonie di premiazione, oltre che parte del tracciato della gara. Questo splendido borgo immerso nel verde è il punto di partenza per diverse escursioni a piedi o in mountain bike. Partendo da qui, dove si può ammirare tra le tante bellezze storiche il cinquecentesco Palazzo Comitale dei Conti Pepoli, si possono raggiungere caratteristiche frazioni dislocate su vari versanti dell’Appennino bolognese. Ad esempio Baragazza e il Santuario di Boccadirio, Monte Tarantella e il lago omonimo fino a Sparvo e Creda.

Il Parco dei Laghi di Suviana e Brasimone

Lago Brasimone

Un secondo pilastro dell’evento WES Bologna Appennino 2021 sarà il comune di Camugnano e il Parco dei Laghi di Suviana e Brasimone. Un vero Paradiso per bike ed escursionisti, la cui zona sarà vetrina importante per gli eventi collegati e l’ideale cornice naturale per gli appassionati che seguiranno la manifestazione.

La E-MTB come strumeto d’attrazione

PH Credit WES

L’e-bike, oltre che una rivoluzione per la mobilità e lo sport, è anche uno straordinaria occasione percostruire prodotti turistici che possano valorizzare il territorio «Il ritorno in Appennino di WES World E-Bike Series è una notizia molto importante. Si tratta di un evento sportivo che si svolge a contatto con la natura, in un luogo straordinario e che permette di portare visibilità aggiunge Matteo Lepore, Assessore al Turismo di Bologna e Presidente Destinazione Turistica Bologna-Modena – Un valore strategico per lo sviluppo economico e sociale del territorio e il suo posizionamento nazionale e internazionale

Fonte uffico stampa LDL COMeta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here