In Alto Adige colori dell’autunno sono i protagonisti della Val Fiscalina e dei boschi di larici che si trovano sotto la Cima Scarperi.

Attività outdoor

PH Credit Manuel Sulzer

Chi ama le escursioni in quota può approfittare degli impianti di risalita della Croda Rossa e raggiungere il Rifugio Monte Elmo, oppure l’Alpe Nemes. Un classico assoluto da non perdere per gli amanti della montagna: il Giro delle tre Cime, un percorso circolare che permette di ammirare l’imponenza delle Tre Cime di Lavaredo da tutti i punti di vista. Tra gli ambienti naturali da vivere in montagna anche i laghi, da quelli più piccoli che si scoprono dopo un’escursione a quelli più noti, come il lago di Dobbiaco e il famoso lago di Braies. Le Dolomiti, patrimonio naturale dell’Unesco, sono la location ideale per gli amanti dellabicicletta: si possono seguire le piste ciclabili che si addentrano nei paesi alpini con city bike o comode E-Bike; oppure percorrere sentieri di montagna in mountain bike godendosi il panorama autunnale. In zona si possono direttamente noleggiare mountain bike, city bike, E-Bike e caschi, per godersi l’ambiente montano in sella alla due ruote.

L’alba sulle Tre Cime

L’alba sulle Tre Cime – PH Credit Sabrina Talarico

Un’escursione emozionante e suggestiva è quella che permette di assistere allo spettacolo del sorgere del sole dalla cima del Monte Specie. Si parte la mattina alle 4 per raggiungere in auto il Rifugio Prato Piazza a 2000 m d’altitudine. Da qui comincia l’escursione che, in un’ora e mezza circa, porta alla cima del Monte Specie, dove si trova una croce e un osservatorio con i nomi di tutte le cime circostanti, a 2307 m d’altitudine.
A questo punto non resterà altro che accoccolarsi sul prato e aspettare che lo spettacolo abbia inizio. Il silenzio che amplifica i suoni della natura, l’attesa carica di aspettative e poi la luce che piano piano cresce, creando riflessi e sfumature, dall’arancione al rosso al rosa, che illuminano la Croda Rossa, il Cristallo, le Tofane e le altre cime. Un miracolo della natura che si ripete ogni giorno.

Fonte ufficio stampa Studio Eidos di Sabrina Talarico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here