Pedalando dall’Irlanda all’India, missione umanitaria di una donna-coraggio

 

Sempre nel decennio che ha dato inizio a tante rivoluzioni sociali, i mitici Sixties, partiva l’avventura di un’irlandese, Devla Murphy, che nel 1963 si mise in sella ad una bici dal nome evocativo (Ronzinante) per raggiungere l’India attraversando Europa, Iran, Afghanistan e Pakistan.

Laggiù portò avanti la sua attività umanitaria in sostegno dei bambini tibetani rifugiati e, in seguito, compì svariati viaggi dello stesso tenore, attraversando tutti i continenti.

Con una bibliografia che supera la ventina di libri, si concentrerà sullo sviluppo di un turismo sostenibile.

Devlia Murphy a Barcellona in uno dei suoi viaggi – ©devliamurphy

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here