La prima donna al Giro d’Italia

 

Le hanno intitolato piazze nei Paesi allora attraversati ed oggi è ispirazione per svariate attività commemorative; ma nel 1924 l’Italia era ben meno accondiscendente nei confronti di una donna, specie di una che si era messa in testa di gareggiare con gli uomini.

Emiliana, Alfonsa Morini va in bici sin da bambina, tra i campi dove il padre lavorava: nel 1924, all’età di 33 anni, sarà la prima donna a correre un Giro d’Italia, passando così alla storia del ciclismo e portando un vento di cambiamento nei confronti della figura femminile.

Per arrivare a quel punto dovette prima cedere a dei compromessi: per continuare a pedalare, la famiglia la obbligò a sposarsi. Il regalo di nozze fu – indovinate un po’ – una bicicletta: Luigi Strada, oltre che marito, divenne suo manager e primo tifoso.

A volte, il vento gira dalla parte giusta.

Alfonsina Strada

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here