Giunti al giro di boa degli Internazionali d’Italia mtb, il più importante circuito XCO a livello nazionale diamo uno sguardo al mondo donne. E lo facciamo con Serena Calvetti del Team Ktm Protek Dama che guida la classifica generale elite.

Campionessa italiana aveva iniziato alla Marlene Südtirol Sunshine Race di Nalles (Bolzano) un po’ sotto tono anche se poi all’ultima prova di San Marino,  Titano XCO, ha difeso il titolo. Ora aspettiamo Serena, figlia d’arte, il 10 giugno all’Aprutium Race a Pineto (Teramo) e, per finire, all’Alpago Bike Funtastic in programma sabato 30 giugno a Lamosano di Chies d’Alpago (Belluno).

Quest’anno in effetti non sono partita benissimo – ha ammesso la portacolori della KTM-Protek-Dama. – A Nalles il livello era altissimo e non ero in grandi condizioni. Pensavo di essermi giocata ogni possibilità di ripetermi in Classifica Generale ma la gara di San Marino ha rilanciato le mie ambizioni. Ho ritrovato buone sensazioni, la vittoria e inaspettatamente anche la maglia di leader. Sono felicissima e ora voglio difenderla”.

La classifica vede Calvetti 43Tovo 40Marchet 39: “Siamo tutte vicine, c’è grande equilibrio e si preannuncia una bella sfida a Pineto e Chies d’Alpago tra me, Marika Tovo e Giorgia Marchet – ha dichiarato Serena Calvetti – Non voglio sottovalutare neppure Chiara Teocchi, che pur non avendo gareggiato a San Marino, ha tutte le carte in regola per rimontare e tornare sotto in classifica”.

Domenica 6 maggio Serena correrà a Graz, in una prova Internazionale C1 e poi sarà la volta della Coppa del Mondo.

In bocca al lupo Serena!

www.internazionaliditaliaseries.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here