Come ormai da tradizione, in occasione della Milano-Sanremo è stato presentato il nuovo Vademecum ACCPI. Alla vigilia della Classicissima di Primavera l’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani ha alzato il sipario sulla 32esima edizione dell’unico testo ufficiale del mondo delle due ruote, che dal giorno successivo è disponibile gratuitamente per tutti gli appassionati di ciclismo.

L’Assocorridori ha redatto e curato la realizzazione della pubblicazione, realizzata grazie all’aiuto diretto delle squadre italiane e di sponsor privati, dando ad atleti e addetti ai lavori una grande visibilità. Sono state infatti collezionate le foto di ogni ciclista, sia uomini che donne, così da venire incontro alle richieste dei lettori che vogliono conoscere il volto di ogni singolo atleta. Immancabili le sezioni dedicate al calendario delle gare, alle istituzioni di settore e ai regolamenti in vigore.

Questo gadget imperdibile per i tifosi e utile strumento per gli addetti ai lavori, quest’anno non poteva non essere dedicato a Michele Scarponi, che già appare sulle tessere associative della stagione in corso.

«Il sorriso di Michele ci accompagnerà gara dopo gara. Come ho già detto, sarà il nostro capitano nella battaglia per un ciclismo più sicuro. Ringrazio Marco Scarponi per aver scritto un emozionante ricordo di suo fratello che, allo stesso tempo, sarà un monito per chiunque avrà in mano il Vademecum» ha commentato il presidente ACCPI Cristian Salvato.

Il Vademecum ACCPI, di cui quest’anno sono state stampate 5.000 copie, verrà distribuito nel corso delle principali manifestazioni ciclistiche dell’anno e sarà scaricabile gratuitamente in formato PDF dal sito accpi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here