La bicicletta in tutte le sue forme e discipline è sempre più di moda. Continua il momento d’oro delle due ruote e spopolano nuovi servizi, come quello della start up olandese Swapfiets.

La bici? La prendo con l’abbonamento!

E’ questa l’idea della start up olandese Swapfiets. Propone un servizio alla Netflix per gli amanti delle due ruote, o per chi preferisce spostarsi senza inquinare e senza problemi di traffico. Una tendenza in crescita costante, soprattutto dopo l’emergenza sanitaria del Covid-19, che impone il distanziamento sociale e che ha reso molte persone poco inclini all’utilizzo dei mezzi pubblici.

Anno 2020 magico per la mobilità sostenibile

PH Credit Erik Gross DML

La mobilità ecologica ed alternativa spopola: i monopattini sono sempre più diffusi nelle nostre città e l’industria della biciclettasta facendo grandi affari. Ne beneficia soprattutto Taiwan, Paese fra i primi esportatori al mondo di due ruote, con la vendita delle sole bici elettriche che è cresciuta del 23%. E all’aumento delle vendite si affianca il boom delle ricerche online, aumentate del 145%. Tra le bici più ricercate quelle pieghevoli ed elettriche, che consentono di coprire distanze maggiori e di essere portate anche sui mezzi pubblici.

Swapfiets, la Netflix delle bici sbarca a Milano

PH Credit Matteo Cavadini

Nata nel 2014 Swapfiets, la start up olandese ha portato anche a Milano un servizio di noleggio bici a lungo termine. Con oltre 200.000 utenti attivi fra Paesi Bassi, Belgio, Germania e Danimarca, questa forma di micromobilità permette alle persone di avere una bici a disposizione anche per un lasso di tempo medio-lungo, semplicemente sottoscrivendo un abbonamento mensile. Pagando la quota si avrà diritto all’utilizzo esclusivo del mezzo scelto senza costi aggiuntivi. L’eventuale assistenza è inclusa nel prezzo dell’abbonamento ed è garantita, al massimo, anche a casa entro 48 ore. L’abbonamento è rinnovabile proprio come fosse una piattaforma di streaming. Inizialmente a Milano i modelli di bici disponibili saranno tre, ma è in arrivo anche un modello di “e-Kick” scooter pieghevole.

Fonte Instant Future

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here