Brompton Bicycle presenta una gamma di aggiornamenti in linea con la sua filosofia di progettazione della bici: un manubrio rivisitato con manopole di ultima generazione e leve integrate per il cambio. Il produttore inglese ha concentrato questo lavoro nell’ambito dei comandi rivedendo l’intera impostazione del manubrio di tipo M e H, dalla linea del manubrio stesso alle manopole, dalle leve del freno o quelle del cambio fino al campanello.

????????????????????????????????????

La nuova fabbrica di Brompton inaugurata a fine novembre (7.800 metri quadrati a Greenford, nella zona occidentale di Londra), dimostra ulteriormente l’impegno del brand non solo nello sviluppo costante di un modello di bicicletta di serie ma anche la sua capacità di credere e investire in nuovi progetti. In uno di questi, dando uno sguardo di come le mani e le dita dell’utente interagiscono con tutti i punti di contatto sul manubrio, si è deciso di lavorare per migliorarne l’ergonomia offrendo al ciclista una guida più piacevole e sicura della bicicletta. Il primo modello a godere di tali aggiornamenti sarà la Brompton Black Edition, prodotta in un numero limitato di esemplari. Già disponibile nei negozi dall’inizio di ottobre, i modelli standard potranno essere ordinati con questi aggiornamenti fin da subito.

Novità tecniche

L’evoluzione della linea del manubrio

2-focus-sul-manubrio-di-un-modello-bromptonAumentare la lunghezza del piantone regala al manubrio una geometria più rilassata che permette di avere un manubrio più rigido e con un look più moderno, aumentando allo stesso tempo la zona di appoggio delle mani.

I comandi ergonomici del cambio

I comandi del cambio a pollice, integrati a quelli dei freni, consentono un miglior controllo della bici mentre si cambia marcia.

Le manopole lock-on

Le nuove manopole sono le più leggere disponibili sul mercato (solo 42 grammi), avvitate al telaio e in dotazione a tutti i tipi manubri M, S e H.

Il campanello integrato alla leva del freno

il campanello di ottone è stato inserito nella leva del freno, rendendo l’uso più immediato e più facile.

La nuova luce sottosella caricabile via USB

Una collaborazione esclusiva con Cateye ha sviluppato un supporto personalizzato per la nuova luce posteriore Rapid Mini, caricabile via USB, che offre uno stile minimalista senza rinunciare alla illuminazione più efficace.

Le nuove opzioni colore

Due nuovi colori sono stati aggiunti a catalogo, un grigio e un rosso luminoso. Tutte le opzioni di colore standard hanno ora lo stesso prezzo, tanto da consentire ai clienti di combinare fino a due colori a scelta sulla stessa bici, senza alcun costo aggiuntivo.

L’opzione della sella più ampia

Le selle Brompton sono ora disponibili in due diverse larghezze – la sella Standard da 147 millimetri e la sella Wide da 167 millimetri – per il massimo comfort di tutti gli utenti.

Ideale per la città

Una bici Brompton è perfetta per chi vive, lavora o si diverte in città.

????????????????????????????????????

La bici infatti si ripiega su se stessa riducendosi ad un terzo delle misure originali. Il peso medio di una Brompton si aggira intorno agli 11 kg, il che significa che questa bici è adatta ad essere a sua volta portata su qualunque mezzo di trasporto: in treno, in metropolitana, caricata con facilità nel bagagliaio della propria auto o di un taxi, oppure in campagna lontano dal traffico caotico della city.

Lavorazione “sartoriale”

Le bici Brompton sono tutte realizzate “su misura” per il cliente. Esso può personalizzare e scegliere esattamente la bici che ha bisogno in funzione dei suoi gusti, del suo tipo di pedalata, della strada che fa da e per l’ufficio, di come è solito abbigliarsi e del budget di spesa tramite il configuratore on line: http://www.brompton.it/config/config.html. Un’enorme selezione di accessori e borse dedicate possono trasformare la Brompton secondo le necessità del cliente; un vero e proprio sistema di trasporto globale.

A proposito di Brompton Bicycle 

Brompton Bicycle è la prima azienda produttrice di biciclette in Gran Bretagna con la sua fabbrica di Greenford, nella zona occidentale di Londra. La società ha una capacità produttiva di 45.000 bici all’anno. Ne sono state prodotte oltre 400.000 da quando, nel 1975, la prima è stata messa in strada dal suo inventore Andrew Ritchie.  Produrre una bicicletta Brompton richiede 6.2 tonnellate di anidride carbonica, meno di quanta ne serva per un’auto. Nello spazio dove viene parcheggiata una sola autovettura di medie dimensioni si possono parcheggiare ben quarantadue bici Brompton. Ogni bicicletta è assemblata e rifinita a mano da un esperto artigiano all’interno della fabbrica di Londra. Questa speciale saldatura rende la singola bicicletta un pezzo unico e molto resistente. Il saldatore deve seguire un corso di diciotto mesi e firmare tutte le parti della bici su cui lavora. Le bici Brompton sono vendute in quarantaquattro paesi del mondo e oltre l’80% della produzione è riservata al mercato estero. Attualmente ci sono ben nove “Flagship Brompton Junction Retail Stores” in giro per il mondo: Londra, Pechino, Tokyo, Milano, Kobe, Amburgo, Shanghai, Amsterdam e Chengdu. Brompton inoltre vende a una selezionatissima clientela di circa 1.500 negozi indipendenti di bici sparsi in tutti i continenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here