Essenziale e semplice da riparare, la fissa è uno dei modelli preferiti dei messenger
Essenziale e semplice da riparare, la fissa è uno dei modelli preferiti dei messenger

Qualche volta li avrete visti di sfuggita, in bici con un capiente zaino consegnano documenti e piccoli oggetti, sono i bike messenger, si muovono con grande velocità all’interno dei centri urbani, utilizzando anche percorsi vietati alle auto come parchi, ciclabili e ztl.

Lavoro e spostamenti sempre in bici. E se lo zaino non basta, portatapacchi, piccoli rimorchi e/o modernissime cargo-bike in grado di trasportare colli pesanti e ingombranti. Tra le varie proposte esistono anche modelli con cassoni coibentati e protetti per derrate alimentari, tutto solo a pedali,100% ecologico e con tempi di consegna rapidi e certi.

Appassionati ciclisti, ovviamente allenatissimi, sono arrivati a Milano per partecipare ai campionati europei, un evento non solo sportivo, anche un modo di vedersi, ritrovarsi, parlare del lavoro, fare una gran festa.

Il programma dei quattro giorni era un susseguirsi di eventi, da mattino a sera, uscite di gruppo al Ghisallo e all’arrivo del Giro, party serali all’ex Spazio Ansaldo e al Vigorelli, forum, incontri, mostre fotografiche, prove indoor e anche discoteca e naturalmente le competizioni, al Parco delle Memorie Industriali di via Pompeo Leoni.

Visto il fittissimo programma ho pensato di partecipare al Group Ride Ghisallo Museum, al party serale e seguire la gara di cargo-bike.

 

Al Ghisallo in attesa della coda del gruppo
Al Ghisallo in attesa della coda del gruppo

Group Ride Ghisallo Museum

Percorso: Milano, Erba, Asso, Valbrona, discesa di Onno, lungolago fin quasi a Bellagio, poi la mitica salita verso il Ghisallo.

Eravamo una cinquantina, una parte con bici single-speed e fixed; in salita molti procedevano con grande fatica facendo traiettorie a zig-zag per non dover mettere piede a terra.

In discesa, manovre da funamboli per contenere la velocità e curve al limite.

Al Ghisallo ho incontrato un gruppo, proveniente in bici da Basilea, baci a abbracci, poi tutti insieme fino a Milano, sempre sorridenti e contenti in sella e in serata party con musica da discoteca!

Ho incontrato un italiano che vive e lavora a Berlino, era in gruppo con altri messenger tedeschi, molti belgi e francesi, svizzeri, ungheresi e c’erano numerose cicliste, una giornata indimenticabile.

 

Cargo bike Omnium
Cargo bike

Cargo Race

Le competizioni di abilità in genere comprendono prove a tempo, con un numero prefissato di punti di controllo dove si consegna e/o si fa una presa, il percorso realizzato nel parco simula una piccola porzione urbana, nel nostro caso si utilizzano cargo-bike e si trasportano: fusti di birra, pneumatici auto, bancali, pacchi e cassoni.

Incredibile la destrezza dimostrata nel condurre queste bici, che a pieno carico arrivano a 200kg, il percorso comprendeva anche saliscendi e una rampetta col salto, molte curve strette e continui rilanci di velocità: una prova fisicamente molto impegnativa.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here