Eurobike 2019 tornerà a Settembre, da mercoledì 4 a sabato 7: dopo gli sconvolgimenti dell’edizione 2018 ed aver dato un primo appuntamento per il 31 luglio dell’anno prossimo, da Friedrichshafen fanno sapere che l’edizione 2019 si collocherà nelle date storiche di sempre.

Marcia indietro? Secondo la fiera tedesca si tratta semplicemente di accogliere la maggior parte delle richieste avute dagli espositori, evidentemente presi in contropiede dal forte anticipo di quest’anno.

eurobike 2019
Eurobike 2018 – A1: EGO Movement

Eurobike 2019: una data per tutti non esiste

La comunicazione scritta sulle sponde del lago di Costanza è chiara sulle motivazioni alla base dell’abbandono della sessione estiva:

Il responsabile di settore dell’Eurobike Stefan Reisinger motiva così la modifica della data: «I compromessi non sono sempre la soluzione migliore. Sebbene tutti gli operatori del settore lo desiderino, si deve accettare il fatto che per una fiera di questo tipo non esiste una data ideale che vada bene per tutti. Alcuni chiedono con veemenza una data anticipata, per altri sarebbe meglio una posticipata. Entrambe le parti sono fermamente convinte delle proprie motivazioni e anche se siamo in grado di modificare a piacimento il concept della fiera, non esiste una soluzione che possa andar bene per tutti. Una cosa ci sembra certa, l’inizio di settembre è il periodo migliore per lo svolgimento dell’Eurobike 2019»
eurobike 2019
Eurobike 2018 – Foyer Ost: HAIBAIKE FLYON_Neuheit

Dunque, ad avere la meglio sull’ondata di rinnovamento cercata a partire dallo scorso anno da Eurobike, che, dopo l’introduzione degli Eurobike Media Days in Luglio (appuntamento in quota per i soli addetti stampa), ha riformato il suo programma aprendo al solo pubblico specializzato anticipando le date sempre a Luglio, è stata proprio quella parte dell’industria del ciclo che considera luglio ed agosto un periodo di riarmo prima di settembre.

 

Reintrodotta una giornata per il pubblico

Dal 4 al 6 Settembre Eurobike 2019 si rivolgerà al solo confronto specialistico, puntando quindi a coltivare quell’ambiente da “Academy” che già si è rivelato premiante nei suoi tour in giro per la Germania.

Sabato 7 Settembre torna però la giornata di apertura al pubblico degli appassionati, lasciando adito a riflessioni sulla formula, che era stata cambiata e resa più intransigente proprio per “difendere” la fiera dalla trasformazione in grande evento consumer e basta, fenomeno che sta travolgendo le altre manifestazioni di settore.

eurobike 2019
Eurobike 2018 – B5: Shimano

ZIV e Shimano sostengono il ritorno a Settembre

Come si legge nel comunicato, «Il fatto che gli organizzatori della fiera abbiano modificato ancora una volta la programmazione dell’Eurobike 2019 è stato accolto con favore anche dall’associazione tedesca dell’industria delle due ruote (ZIV). “La nuova data dell’Eurobike soddisfa a pieno le aspettative dei membri della nostra associazione. La stessa soddisfazione la registriamo anche tra gli operatori del settore”, afferma Siegfried Neuberger, amministratore delegato della ZIV. Anche Marc van Rooij, presidente della Shimano Europe, è d’accordo: ” Condividiamo e sosteniamo senza dubbio alcuno la decisione della Fiera di Friedrichshafen di fissare la data dell’Eurobike 2019 alla prima settimana di settembre, allo stesso modo approviamo la decisione di reinserire la giornata dedicata al pubblico, che si è sempre dimostrata un grande successo. Non vediamo l’ora di partecipare alla fiera di Friedrichshafen del prossimo anno”».

Insomma, fare a meno del pubblico non si può, nemmeno chiamandosi Eurobike; è però anche giusto che la fiera del ciclo più importante in Europa si preoccupi di non svalutare eccessivamente i suoi contenuti per cercare di piacere a tutti.

Con Eurobike 2019 ce la si farà?

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here