È quasi ai blocchi di partenza Eicma, la più significativa kermesse italiana del ciclo e motociclo, tornata per quest’anno alla sua storica denominazione dopo un 2015 orientato prevalentemente alle due ruote a motore. Potrebbero dunque mancare, accanto alle classiche bici, le cugine a pedalata assistita? In un’Italia che ha chiuso il 2015 con circa 50mila unità di e-bike vendute proprio no.

Infatti, arriva anche dalla partnership con BikeUP, fiera internazionale della pedalata assistita tenutasi a Lecco nell’ultimo triennio, la conferma che un’intera area di EICMA 2016 sarà dedicata alle bici elettriche, con un padiglione – il numero diciotto – ad ospitare stand ed una pista di oltre 1 km, con pendenza dell’8%, per prove e test in prima persona.

Indiscrezioni sui nomi degli espositori parlano di una forbice di brand ed esperienze che fanno ben comprendere la trasversalità di questo segmento di mercato, comprendendo colossi dell’industria dei pedali come brand freschi di nascita ed in cerca di affermazione.

A partire da martedì 8 e mercoledì 9 novembre, la 74esima edizione di EICMA aprirà le porte agli addetti stampa, mentre dal 10 al 13 (da giovedì a domenica) l’ingresso sarà aperto a tutti.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here